Ciaccio e bike per un week end nella Valli del Dragone

Ciaccio e mountain bike: è la proposta della Valli del Dragone e dell’associazione Ciclonatura per il week end dell’11 e 12 giugno. A Palagano, nel modenese, durante le due giornate, si terrà la fiera del Ciaccio palaganese, una specialità gastronomica locale a base di farina, acqua e sale.

Il Ciaccio, una volta cotto sulla piastra, viene condito con un trito di aglio e rosmarino mescolati a lardo fresco o pancetta. Il Ciaccio, rotondo, viene poi ripiegato su se stesso e spolverizzato con Parmigiano Reggiano.
A far da contorno al protagonista della festa ci saranno stand gastronomici, prodotti tipici, spettacoli e concerti.

Per chi vuole esplorare le Valli del Dragone, tra boschi di castagni e faggi e borghi nascosti, sono state organizzate due escursioni guidate in Mtb.
Per sabato 11 (solo su prenotazione) Ciclonatura propone il giro del crinale Tosco-Emiliano, un percorso facile di 16 km, con partenza e arrivo in centro a Palagano, con 368 metri di dislivello. L’itinerario tocca Casa Costri, interessante borgo rurale oggi abbandonato, attraversa un bosco e percorre il tratto di crinale tra la Valle del torrente Rossenna e la Valle del torrente Dragone.
La domenica invece è in programma il giro della Val Dragone e della Val Rossenna, un itinerario medio/impegnativo di 30 km, con un dislivello di 1.168 metri. Si parte dal Monte di S.Giulia, vicino al nuovo centro servizi del Parco omonimo, si discende fino a Monchio, si percorre poi il crinale tra le due Valli e si arriva alla sommità della Croce di Costringano (1030 metri), un suggestivo punto panoramico. Se si è fortunati, si possono incontrare dei caprioli. Durante le due escursioni è prevista una sosta per consumare il pranzo al sacco e altre per ammirare le bellezze della zona. Al rientro, buffet finale a base di prodotti tipici e Ciacci. Per biker alle prime armi si organizzano anche giri alternativi.

Previsti pacchetti con uno o due pernottamenti.
Info e prenotazioni: Ciclonatura 0536/969016, e-mail; Iat Valli del Dragone 0536/960162, e-mail.