La Fiamma Olimpica passa da Bologna domani

E’ partita da Roma l’8 dicembre 2005 e, arriverà a Torino il 10 febbraio 2006, giorno della Cerimonia d’apertura dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, dopo aver toccato in 64 giorni tutte le regioni e le province italiane. La Fiamma Olimpica giungerà in città domani pomeriggio alle 18.30 circa -alla sua 35° tappa- proveniente da Ravenna, dopo esser transitata da Castel San Pietro, Ozzano e San Lazzaro.


Ecco il percorso con gli orari indicativi:
Via Emilia Levante (18.50), Mazzini (18.57), via Carducci (ore19), via Dante (ore19.02), via Santo Stefano (19.05); via Farini (19.09), via Carbonesi (19.13), via Barberia (19.15), Piazza Malpighi (19.17), via Marconi (19.20), Piazza dei Martiri (19:25), Via Indipendenza (19:28). La fiaccola arriverà in Piazza XX Settembre, alle ore 19.30, circa, portata dall’ultimo tedoforo Venuste Niyongabo, Medaglia d’Oro ai giochi olimpici del 1996 (specialità 5000 metri) che accenderà il braciere della Celebrazione serale.

Ecco l’elenco dei 39 tedofori che correranno domani a San Lazzaro (dal 116 al 128) e a Bologna: (116) Fattori Fabio, (117) Bernardini Barbara, (118) Rizzoli Renato, (119) Brogiotti Giorgia, (120) Castaldini Simone, (121) Vacchi Lamberto, (122) Michetti Giada, (123) Patuelli Francesca, (124) Zoppelli Elisa, (125) Dyngeland Christian, (126) Fluto Joachim, (127) Sande Ingrid Moen, (128) Zannoni Aurora, (129) Solimeo Saverio, (130) Urbiztondo Florence, (131) Ronneberg Harald, (132) Valtolina Eleonora, (133) Iazzetta Marco, (134) Klepaker Ellen Irene, (135) Pizzigati Sandra, (136) Castaldini Roberto, (137) Masetti Alessia, (138) Bettini Lorenzo, (139) Pancaldi Cristina, (140) Mazzuca Giancarlo, (141) Morelli Leidy Giovannea, (142) Campogrande Elena, (143) Moen John Henrik, (144) Bettelli Elisa, (145) Candida Maria Lucia, (146) Skjaerstad Setter, (147) Vecchi Loredano, (148) Turrini Leo, (149) Wettestad Kristin Hilleren, (150) Ellefsen Per Christian, (151) Morandi Gianni, (152) Guarnotta Alice, (153) Lusetti Mauro, (154) Niyongabo Venuste.

Tutti coloro che a Bologna vorranno seguire il passaggio della Fiamma Olimpica in città troveranno lungo il percorso degli appositi segnali, che corrispondono al numero identificativo dei tedofori e indicano il punto iniziale della frazione di corsa a loro assegnata.
In Piazza XX Settembre, già dalle ore 17 circa, ci sarà un DJ Set con musica, come accompagnamento sonoro di preparazione all’evento, con la presenza di un’animatore che coinvolgerà i presenti con giochi e iniziative di intrattenimento. Si esibiranno artisti e il concerto di Helena Hellwig.
All’arrivo dell’ultimo tedoforo, saranno chiamati sul palco Roberto Pagliuca, responsabile del viaggio della Fiamma Olimpica; Anna Patullo, assessore allo sport del Comune di Bologna, e Renato Rizzoli, presidente provinciale del CONI.
Venuste Niyongabo, ultimo tedoforo, accenderà il braciere Olimpico. Roberto Pagliuca consegnerà poi simbolicamente all’assessore Anna Patullo la lanterna contenente la fiaccola olimpica originale perennemente accesa. Chiuderà la cerimonia un breve concerto della fanfara dei Carabinieri.