Polinago: famiglia intossicata da monossido di carbonio

Paura oggi pomeriggio a Polinago dove una famiglia di nordafricani (tra cui una bimba di 8 anni) e’ rimasta intossicata, molto probabilmente a causa di esalazioni di monossido di carbonio. E’ accaduto verso le 16 in un’abitazione alla periferia del paese.


I tre immigrati, soccorsi dai vigili del fuoco di Pavullo e dai mezzi del 118, sono stati trasportati all’ospedale di Pavullo. Le condizioni della donna sono apparse piu’ serie, e ne e’ stato disposto il trasferimento alla camera iperbarica dell’ospedale di Fidenza. Sul posto si sono portati anche i carabinieri di Lama Mocogno.
Si dovranno ora accertare le cause dell’intossicazione: fra le ipotesi, il cattivo funzionamento del camino o di una stufetta.