Il musical ‘West side story’ nei teatri della regione

Capolavoro pluripremiato con vari Oscar, portato sullo schermo nel 1961 in un indimenticabile film con Nathalie Wood poi sui palcoscenici di Broadway, ‘West side story‘ (la vicenda di
Giulietta e Romeo ambientata a New York in mezzo a uno scontro tra bande), è un musical che ha fatto epoca. Ora arriva anche nei teatri emiliani,
occasione per rivedere le straordinarie coreografie di Jerome Robbins e riascoltare le musiche di Leonard Bernstein.


Si tratta di una produzione originale, con le coreografie del film, con l’orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Donald Chan, la regia di Joey McKneely, le scene di Paul Gallis e i costumi di Renate Schmitzer.

Sulla scena 34 interpreti: tra quelli principali di una storia decisamente attuale (lo scontro razziale tra due bande, bianchi e ispanici, fa da sfondo alla storia d’amore) figurano Josh Young (nel ruolo di Tony), Kirsten Rossi (Maria), Karl Wahl (Riff) e Natalia Zisa (Anita), tutti specializzati in musical. L’inglese del testo sarà tradotto con i
sopratitoli.

West side story‘ sarà dall’1 al 5 febbraio al Teatro Comunale di Bologna (info: 199 107070);
dal 9 all’11 al
Comunale di Modena (059/2033020);
il 22 e 23 al Teatro Valli di Reggio Emilia (0522/458854);
infine, il 25 e 26 al Comunale di Ferrara,(0532/202675).
Tutti i teatri effettuano la prevendita dei biglietti anche on-line.