Andrea Leoni (FI): casi scabbia a Carpi

Da notizie stampa, e “per l’ennesima volta senza alcuna informazione ufficiale da parte di Ausl ed Amministrazione comunale”, si sarebbe appreso di “allarmanti casi di scabbia” presso la Casa protetta per anziani di Via Falloppia a Carpi, già colpita dalla stessa patologia nel settembre 2005.


Lo denuncia il consigliere di fi Andrea Leoni in una interrogazione, evidenziando che emergerebbe in tutta la sua “gravità” il ripetersi di casi di scabbia, malattia considerata ormai debellata da anni, in strutture pubbliche del territorio regionale e specificatamente nella provincia di Modena, dove, in particolare in un Comune dell’area nord, sarebbe stata colpita dalla scabbia nel recente passato anche un’altra casa protetta.
Leoni chiede quindi alla Giunta regionale se confermi i casi di scabbia appena denunciati, quali azioni intenda adottare per chiarire le origini del contagio e per assumere adeguate misure per prevenire un’ulteriore diffusione, come reputi di garantire la sicurezza della struttura per anziani, tutelando la salute di ospiti, famigliari ed operatori, come si giustifichi “l’inquietante silenzio istituzionale calato sul ripetersi dei casi di scabbia in questa casa protetta di Carpi” e quali spiegazioni intenda fornire per chiarire il sempre maggiore incremento in regione di questa patologia.