Bologna: al Quartiere Reno nasce il Tavolo delle Donne

”E’ il risultato politico più che istituzionale del lavoro di rete che 7 associazioni, che fanno capo a delle donne ma anche che si occupano di politiche non necessariemente di genere, hanno svolto sul territorio nell’ultimo mese, in materia di partecipazione e welfare”.

Vincenzo Naldi, presidente del Quartiere Porto di Bologna, ha presentato così oggi alla stampa il nuovo Tavolo delle Donne, istituito con l’approvazione del Consiglio del Quartiere nella seduta del 9 maggio scorso.

Sono 20, in tutto, le donne, consigliere o in rappresentanza delle varie associazioni, ma anche a titolo personale, hanno sottoscritto la dichiarazione di intenti che rappresenta il manifesto del nuovo tavolo che lavorerà a stretto contato con il quartiere per la realizzazione politiche di genere, di integrazione delle fasce deboli, compresi gli anziani e gli immigrati.
Qualità della vita, sicurezza, partecipazione e informazione sui problemi al femminile in base a tutte le fasce di età sono le parole chiave sulle quali le donne del Quartiere Reno intendono concentrare l’attenzione del Tavolo e delle istituzioni locali, dialogando costantemente anche con la Commissione delle Elette di Palazzo D’Accursio.