Reggio Emilia: sgomberato casolare occupato abusivamente

Una cinquantina di persone sono state sgomberate da un casolare inagibile e inabitabile in viale Lincoln. Sette famiglie rumene, per lo più donne e bambini, oltre ad una decina di magrebini clandestini, vivevano abusivamente nella struttuta abbandonata da mesi.

I romeni allontanati hanno accettato di trasferirsi in alloggi predisposti dai servizi sociali comunali.
Sei stranieri nordafricani clandestini, sorpresi con tre coltelli di genere proibito, sono stati espulsi. Sono state anche rimosse 16 bombole a gas utilizzate dagli abusivi.