Alloggi a Carpi, Luca Ghelfi: situazione preoccupante, e le amministrazioni cosa fanno?

economia_affittiProprio ieri rispondevo ad un’intervista del Presidente Sabattini sulle speculazioni edilizie. E oggi a conferma di quanto si diceva, leggiamo che a Carpi la situazione si fa preoccupante. Molte cause legali dovute all’impossibilità di riscuotere gli affitti da parte dei proprietari. Tanti appartamenti sfitti, invenduti. E tanti proprietari che di fronte alle difficoltà, decidono di vendere. La bolla edilizia è stata usata e sfruttata da tutti, e anche dagli enti locali, che con gli oneri di urbanizzazione hanno riempito le casse, senza offrire in cambio nulla, senza reinvestire in abitazioni di edilizia agevolata, per non parlare di abitazioni comunali.

Oggi si lamenta una situazione grave: ebbene quanto si è incassato andrebbe almeno in parte restituito, aiutando chi fatica a pagare un affitto, costruendo case per chi ne ha bisogno, controllando che vadano davvero a chi ne fa richiesta, e pensando a criteri severi di aggiudicazione, che tengano conto anche della cittadinanza, e della permanenza sul suolo italiano. Così si aiutano le parsone, così si riacquista la fiducia dei cittadini nelle istituzioni che li governano.

(Avv. Luca Ghelfi, Consigliere Provinciale – PDL)