A Luca di Montezemolo il 44° premio Marca Leyenda

Ferrari Formula UomoLuca di Montezemolo ha ricevuto dal direttore di Marca, Edoardo Inda, il prestigioso premio Marca Leyenda, del popolare quotidiano sportivo spagnolo. Prima della cerimonia di premiazione il Presidente di Ferrari ha risposto a una selezione tra le centinaia di domande che i lettori di Marca hanno inviato al sito del quotidiano nei giorni scorsi.

Il Presidente di Ferrari non si è tirato indietro a nessuna domanda, a partire da quelle sulla Scuderia Ferrari Marlboro, rispondendo che “la cosa più importante in questo momento è la piena certezza che Felipe Massa potrà tornare a correre e che sicuramente sarà a bordo di una monoposto Ferrari il prossimo anno. Felipe – ha aggiunto Montezemolo – se lo merita come pilota e come membro del team. Per le altre decisioni, vedremo”.

Ha voluto però anche sottolineare che “Kimi Raikkonen sta facendo molto bene. E’ un pilota forte e corretto e non dimentichiamo che è il primo pilota a vincere un mondiale sulla Ferrari nell’anno del suo debutto”.  A chi gli chiedeva se Michael Schumacher potrebbe tornare a correre, ha risposto “Spero di sì. Dipende molto dalle sue condizioni di salute”.

Domande anche non sportive per Luca di Montezemolo, a cui è stato chiesto cosa faccia la Ferrari per l’ambiente. “Progettiamo macchine che consumano sempre meno e che hanno un livello sempre minore di emissioni di CO2. Vi ricordo che la 458 Italia, presentata nei giorni scorsi a Francoforte, è per emissioni di CO2 la migliore sul mercato nella sua categoria”.

Alla fine ha voluto ricambiare il direttore di Marca con un omaggio, offrendogli una tuta Ferrari firmata da Massa, Raikkonen e Fisichella e da Stefano Domenicali.