Castellarano: il CdA di Granitifiandre approva la Relazione Finanziaria Semestrale 2010

Ricavi in crescita nei primi 6 mesi del 2010, incremento delle quote di mercato in Italia e all’estero, forte aumento di tutti i margini reddituali e ulteriore miglioramento della posizione finanziaria, nonostante il perdurare dell’incertezza nei principali mercati internazionali.

Sono questi in sintesi i dati più evidenti che emergono dalla Relazione intermedia sulla gestione al 30 giugno 2010 di GranitiFiandre – Gruppo leader mondiale nella produzione e commercializzazione di lastre in grès porcellanato alto di gamma alternative ai marmi e graniti di cava, quotato al segmento STAR della Borsa Italiana – approvata oggi dal Consiglio di Amministrazione della capogruppo GranitiFiandre S.p.A..

I dati del 1° semestre 2010

I volumi di vendite complessivi nel primo semestre sono pari a 99,4 milioni di euro, con un incremento del +4,4% rispetto ai 95,2 milioni dei primi 6 mesi dello scorso esercizio. Incremento che raggiunge il +5,7% prendendo in considerazione il fatturato dei materiali a marchio. Un’accelerazione ancora più evidente nel trimestre aprile – giugno, nel quale il progresso è stato del +10% rispetto al corrispondente periodo 2009 e +12% relativamente alle vendite a marchio.

Particolarmente significativo il risultato raggiunto nei mercati extra Europa nei quali le vendite a marchio, per un valore di 37,4 milioni di euro, registrano un aumento del +18% rispetto al primo semestre 2009. Molto positiva, in questo contesto, la performance ottenuta dalla controllata StonePeak in Nord America, dove le vendite sono balzate a 40,6 milioni di dollari (+28%).

Nei primi 6 mesi del 2010 il Gruppo GranitiFiandre ha, inoltre, migliorato significativamente tutti i margini reddituali sia in valore assoluto che in termini di incidenza percentuale sul fatturato:

– al margine operativo lordo (EBITDA) – che ha raggiunto i 13,8 milioni di euro (+21,5%), con un’incidenza sul fatturato del 13,9% – hanno contribuito positivamente, oltre alla capogruppo GranitiFiandre S.p.A. per 6,1 milioni di euro, il gruppo americano StonePeak per 6,2 milioni di dollari (4,7 milioni di euro) e la controllata tedesca Porcelaingres per 2,9 milioni di euro;

–  il risultato operativo (EBIT) del semestre è pari a 6 milioni di euro (+21,6%) con un’incidenza sul fatturato pari al 6%;

– il risultato ante imposte, che beneficia anche di una differenza cambi positiva di oltre 2 milioni di euro, è pari a 8,1 milioni, più che doppio (+105,2%) rispetto ai 4 milioni del primo semestre 2009, con un’incidenza sul fatturato dell’8,2%;

–  l’Utile Netto ha raggiunto i 5,8 milioni di euro con un’incidenza del 5,9% sul fatturato, contro gli 0,5 milioni di euro del primo semestre 2009.

Giusto sottolineare come il risultato netto del primo semestre 2010 di 5,8 milioni di euro sia pari ad oltre 6 volte i 954.000 euro di utile registrati nell’intero esercizio 2009.

In miglioramento di oltre 3 milioni di Euro anche la posizione finanziaria netta, passata dai -41,7 milioni di euro al 31 dicembre 2009 ai -38,6 milioni del 30 giugno 2010. Oltre 8,0 milioni di Euro il Free cash flow del solo 2° trimestre 2010, tale dato assume ancor maggior rilevanza in quanto realizzato al netto del pagamento del dividendo 2009 per 1,3 milioni di Euro e investimenti trimestrali di 1,9 milioni di Euro.

Lo sviluppo e nuovi progetti

I risultati economici e finanziari raggiunti sono frutto di un costante lavoro di tutto il Gruppo GranitiFiandre volto da un lato, come da tradizione aziendale, all’innovazione continua e all’incessante sviluppo di nuovi prodotti all’avanguardia, dall’altro al costante monitoraggio dei costi e delle efficienze produttive.

Si raccolgono così oggi i frutti degli importanti investimenti in ricerca e sviluppo che hanno portato negli scorsi mesi al lancio di diversi nuovi prodotti dalle specifiche tecnologiche ed estetiche al top a livello mondiale:

–  “Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™”: la nuova metodologia produttiva Fiandre che unisce ad un gres porcellanato di qualità e design un principio attivo antinquinante, antibatterico e “autopulente” in grado, attraverso la fotocatalisi, di depurare l’aria da gran parte delle emissioni nocive– come attestato dal Tile Council of North America (TCNA) e dal Centro Ceramico di Bologna – Inoltre la nuova metodologia ha ricevuto nel corrente mese di Agosto due ulteriori attestati sia dal TCNA che dal Centro Ceramico, nei quali si conferma che 1.000 mq. di lastre “Extra White Active” hanno la stessa capacità di riduzione di NOx (ossidi di azoto) di 20 alberi a grande fusto.

–  “Extreme”: materiali unici nel rivoluzionario formato 150×75 sia per pavimenti che per rivestimenti, risposta concreta alle esigenze del mondo della progettazione di lavorare sempre di più con prodotti che ricordassero le lastre di cava, non solo per estetica ma anche per dimensioni, creando superfici caratterizzate dalla continuità della lastra.

–  “Serie 100”: una collezione che coniuga grande formato ed ecologia con lastre che, attraverso speciali tecniche di riciclo, garantiscono le migliori caratteristiche tecniche con il 100% di sostenibilità in termini di impatto sull’ambiente per consumo di materie prime.

Quale miglior attestato dell’alto livello estetico e tecnologico raggiunto dai prodotti GranitiFiandre, la società è stata scelta come Partner del Commissariato Generale del Governo per l’Esposizione Universale 2010 attualmente in corso a Shanghai ed ha fornito le lastre necessarie per la realizzazione del Padiglione Italiano.

Tra le principali commesse acquisite nel semestre si segnala la fornitura per la seconda fase della pavimentazione dell’aeroporto di Lisbona, per oltre 1 milione di Euro, ordine già parzialmente evaso nel corrente mese di agosto e che verrà interamente evaso entro la fine dell’anno e l’accordo per la pavimentazione relativa all’estensione dell’aeroporto di Budapest. Nel Nord America si segnala la fornitura di materiale a marchio Active per la maggiore catena di fast-food mondiale ed in Canada la fornitura, sempre con la nuova metodologia Active, per la prestigiosa Clinica “Princess Margaret Hospital” a Toronto.

Si informa che il Presidente e Amministratore Delegato Graziano Verdi e l’Azionista di riferimento Romano Minozzi hanno stipulato, in data odierna, un accordo che prevede l’impegno di Graziano Verdi ad acquistare, entro il 28 febbraio 2011, azioni GranitiFiandre per un importo complessivo di 3,6 milioni di Euro; al valore della quotazione corrente l’importo di € 3,6 milioni è pari a circa n. 1.180.000 azioni, corrispondenti ad oltre il 3% del capitale sociale. L’accordo prevede l’impegno di Graziano Verdi a detenere le azioni acquistate almeno fino al 31/08/2014. L’acquisto dovrà avvenire sul mercato per il 64,5% del valore complessivo dell’operazione; entro il corrente mese il restante quantitativo sarà acquistato da Graziano Verdi fuori mercato, da una società controllata da Romano Minozzi, al prezzo di riferimento odierno. Il testo dell’accordo in argomento verrà pubblicato nei prossimi giorni secondo i termini di legge.

Le Previsioni

“I risultati raggiunti nella prima metà dell’anno sono molto soddisfacenti ed oltre le attese – afferma Graziano Verdi, Presidente e Amministratore Delegato di GranitiFiandre – soprattutto considerando che sono stati ottenuti in un contesto economico mondiale estremamente incerto”.

“L’aumento dei volumi, dei margini e delle quote di mercato a livello internazionale – aggiunge Verdi – è il frutto degli investimenti in ricerca, sviluppo e promozione che abbiamo continuato ad effettuare con costanza negli ultimi anni, anche quando il settore di riferimento mostrava i più forti segnali di contrazione”.

“La congiuntura economica mondiale non permette che previsioni prudenti – conclude Verdi – ma mantenendo la guardia alta in termini di continua innovazione tecnologia, ricerca delle efficienze produttive e creazione di flussi di cassa sempre elevati, riteniamo che il trend possa essere mantenuto anche nel secondo semestre”.

**

Il sottoscritto Dario Maggioni, dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari della società GranitiFiandre SpA, quanto al comunicato stampa relativo alla relazione semestrale al 30 giugno 2010, emessa in data 27/08/2010, dichiara e attesta: in conformità a quanto previsto dall’art. 154-bis, comma 2 del T.U.F. la corrispondenza dei prospetti contabili, contenuti nel comunicato stampa relativo alla relazione semestrale, alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

Il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Dario Maggioni