FestivalFilosofia: venti borse di studio a giovani di talento

Quattro giovani studiosi stranieri – di cui due rumeni attualmente in dottorato in università parigine, un dottore di ricerca spagnolo e uno studente georgiano – e sedici italiani iscritti o laureati in varie e prestigiose università italiane – provenienti da Sicilia, Sardegna, Puglia, Campania, Abruzzo, Lazio, Toscana, Piemonte, Lombardia e Veneto – sono i vincitori delle 20 borse di studio messe a disposizione del Consorzio per il festivalfilosofia per favorire la partecipazione di laureandi, laureati e giovani ricercatori italiani e stranieri alle lezioni e ai dibattiti della decima edizione, in programma a Modena, Carpi e Sassuolo dal 18 al 20 settembre. Le borse di studio rimborsano le spese di viaggio e soggiorno, fino a un massimo di 400 euro.

I giovani – 11 ragazze e 9 ragazzi – hanno un’età media di 26 anni e una formazione filosofica, anche se non mancano studenti di scienze politiche e sociali. Le domande di borse di studio inviate da Italia, Gran Bretagna, Danimarca, Romania, Spagna, Bulgaria e Georgia sono state 67.

Si tratta di un’iniziativa consolidata, che conferma la vocazione didattica del festivalfilosofia: in questo modo si vuole agevolare la presenza di studenti dall’Italia e dall’estero per dare loro la possibilità di integrare la propria formazione a contatto con i maggiori filosofi contemporanei.