A Cersaie 2010 Fincibec si lascia ispirare dalla natura

Inediti effetti di profondità e straordinaria vividezza di colori per un risultato in grado di intrigare e sedurre anche lo sguardo più attento. È quanto garantiscono le nuove collezioni che Fincibec Group, attraverso i suoi tre brand Monocibec, Naxos e Century, presenterà al Cersaie 2010. Punto di forza dell’azienda, decisamente evidente nelle novità in arrivo, è l’utilizzo sapiente della decorazione digitale senza contatto, la Digital Jet System (DJS).

Per verificare di persona, l’appuntamento è alla Fiera di Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre, presso il Padiglione 20: stand A20-B23 per Monocibec, stand A6-B5 per Naxos e stand C24-D21 per Century.

Tra le novità Monocibec spiccano le serie Geochrome e Geostone, che vanno ad ampliare la Project Collection dedicata alla grande architettura. Prodotti a elevato contenuto tecnico, studiati per interni ed esterni di ambienti commerciali e residenziali. Geochrome e Geostone sono pavimenti a resistenza totale realizzati in gres fine porcellanato colorato in massa.

Naxos propone, invece, un viaggio nelle profondità dei materiali creati dalla Natura, come marmi e quarziti, indagandone sfumature e tridimensionalità e riproducendole con fedeltà assoluta nelle nuove collezioni. Ispirazioni naturali che vengono anche reinterpretate attraverso strutture decorative che, per la prima volta, sono proposte in maniera trasversale alle collezioni. Un invito alla creatività lanciato a progettisti e architetti.

Infine Century, che intepreta e personalizza il mondo della pietra naturale. Pietre plasmate dagli eventi atmosferici, cariche delle suggestioni che solo secoli di storia possono regalare, ora trovano posto nel panorama dell’architettura contemporanea grazie a Stone Club e Kosmos. Vere e proprie idee innovative dello spazio abitativo.