Eridania Sadam annuncia accordo con Kenana Sugar Company

Nascerà a Port Sudan una delle più grandi raffinerie di zucchero del paese, frutto della joint-venture siglata da Eridania Sadam e Kenana Sugar Company (KSC). E’ stato infatti annunciato oggi l’accordo fra la società saccarifera italiana di proprietà del Gruppo Maccaferri di Bologna, e la corporation partecipata dal Governo del Sudan come socio di maggioranza, attiva nel settore dell’agro-industria e dello zucchero.

Si tratta di un investimento di 90 milioni di euro, per un impianto che avrà una capacità iniziale di raffinazione di 500mila tonnellate di zucchero grezzo annue, già predisposta per il raddoppio a 1 milione, per un prodotto da commercializzare in Europa, Nord e centro Africa e Medio Oriente.

L’intesa è stata firmata oggi da Massimo Maccaferri, Presidente Eridania Sadam, e Mohammed Elmandi Eltigani, Managing Director di Kenana Sugar Company, nel corso di una cerimonia ufficiale svoltasi a Khartum.