Home Bassa reggiana Torna la Fiera di Primavera a Poviglio

Torna la Fiera di Primavera a Poviglio

 
fiera-poviglioDue settimane di arte, cultura, divertimento. Mancano ormai pochi giorni all’inizio della Fiera di Primavera 2013, che si svolgerà a Poviglio dal 18 aprile al 4 maggio. Creatività del nostro tempo e dintorni: anche quest’anno il programma messo a punto dal Comune di Poviglio – Assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive – è ricco di appuntamenti, adatti a pubblici di ogni età.

 

Un ampio spazio sarà dedicato al teatro e allo spettacolo: si comincia giovedì 18 aprile alle ore 21.00, presso la Sala “Sergio Tagliavini” del Centro del Volontariato “Kaleidos” (via Bologna 1), “Figlia di Libero Pensiero – Il respiro del secolo”, lo spettacolo di e con Daniela Stecconi, per la regia di Mariangela Dosi. Un appuntamento importante, che anticipa le celebrazioni per il 68° anniversario della Liberazione del 25 aprile, promosso dal Comune di Poviglio – Assessorato alla Cultura e dal Circolo Anpi “Eugenio Curiel”.

 

Gli amanti del teatro dialettale non potranno perdere “Con l’aiut ed la providenza”, venerdì 19 aprile, alle ore 21.00 presso il Centro del volontariato Kaleidos: una commedia brillante in due atti (e un po’) di Alina Brighenti, portata in scena dalla Compagnia dialettale povigliese.

 

Per il fine settimana del 20 e 21 aprile tante le iniziative in programma, a cominciare dall’inaugurazione dei lavori di allestimento del “Parcobaleno”, il parco giochi ideato dagli alunni delle classi seconde della Scuola Primaria di Poviglio. Il taglio del nastro avrà luogo sabato 20 aprile, alle ore 9.30, in via Piacenza: al momento istituzionale interverranno il sindaco Giammaria Manghi e il parroco don Danilo Gherpelli. Seguirà un buffet per gli intervenuti.

 

A seguire, alle 11.00, presso la Sala Civica “Rosina Mazzieri”, si terrà l’inaugurazione della mostra “Clown doll circus”, a cura di Agide Cervi in occasione della 4° Giornata mondiale del circo.

 

 

 

Nuovo taglio del nastro domenica 21 aprile, alle ore 10.30, quando sarà infatti inaugurata ufficialmente l’area sgambatura cani di via Piacenza: alle 11:30 vernissage dell’esposizione “Antologica del pittore Luigi Biggi (1906-1982)” presso la Sala del Consiglio del Municipio.

 

Domenica sarà anche la giornata dello svolgimento della Fiera vera e propria: dalle 10:00 alle 18:30, in piazza Umberto I, mostra degli antichi mestieri in bicicletta, mercato, bancarelle e stand degli Hobbysti, e, al pomeriggio, musica in piazza.

 

Piazza Don Cuoghi sarà invece allestita con laboratori e giochi per i più piccoli, come il laboratorio di tessitura per ricreare abiti e accessori preistorici della Terramara Santa Rosa, l’“Eco-Kart a pedali”, gli esilaranti sketch di Belzebubba clown, trucca bimbi, lo spettacolo di “Unnico”, artista di strada e il Luna park.

 

La programmazione proseguirà lunedì 22 aprile, alle ore 21.00 presso la Sala Civica “Rosina Mazzieri”, con la presentazione del libro in lingua italiana e araba “Una vita per gli altri – Un costruttore di democrazia” del povigliese Dante Bigliardi. A introdurre l’autore il Sindaco Giammaria Manghi, con interventi di Stefano Morselli e Taoufik Menai.

 

Domenica 28 aprile, giornata dedicata alla gastronomia povigliese con il “1° Festival della gastronomia itinerante”, dalle 9.00 alle 22.00 in Piazza Umberto I: seguiranno giovedì 2 maggio, lo spettacolo “Le fondamenta dell’impero. Monologo inservibile a un attimo dal crollo” della Compagnia Quinta Parete e, sabato 4 maggio, “Caruggi …si nasce Interpretato dalla “Compagnia dei Delirici” di Bologna.