A scuola di educazione stradale a Poviglio

educ-strad-poviglioE’ terminato ufficialmente questa mattina il Progetto di Educazione Stradale promosso in collaborazione tra Istituto Comprensivo, Amministrazione Comunale e Polizia Municipale per sensibilizzare i ragazzi delle classi quinte della Scuola Primaria sul tema della sicurezza stradale.

Tutti gli alunni hanno ricevuto un patentino di “Guida sicura”, come risultato del corso sulla sicurezza stradale organizzato durante l’anno scolastico: i due alunni più meritevoli, Gaia Giuberti della classe V A e Daniel Bernardi della V D, distintisi nell’esame finale, hanno ricevuto anche un premio da parte dell’Amministrazione Comunale, una bicicletta nuova con la quale mettere in pratica quanto imparato.

Al momento istituzionale erano presenti il Sindaco Giammaria Manghi, l’ispettore del Corpo Unico di Polizia Municipale Gianluca Cavallari e l’agente Angelo Orlandelli, la Dirigente Scolastica Elisabetta Mangi e Marisa Paterlini, responsabile dei servizi scolastici del Comune.

«Il tema della sicurezza stradale è una priorità di quest’Amministrazione: proprio per questo diventa ancora più importante favorire azioni di educazione e conoscenza delle regole tra i più giovani, per creare cittadini responsabili e più consapevoli» ha affermato il Sindaco Giammaria Manghi.