Novellara: il Trofeo delle Valli a cura dell’associazione sportiva Arcieri dell’Ortica

trofeo-valliIl tempo sfavorevole non ha limitato in nessun modo lo svolgimento del Trofeo delle Valli a cura dell’associazione sportiva Arcieri dell’Ortica, tenutasi domenica 9 giugno nella frazione di San Bernardino, all’interno della suggestiva zona protetta della Valli di Novellara e Reggiolo (tenuta Riviera). La gara è stata particolarmente attesa dagli appassionati e curiosi perché era la gara valida per selezionare le maglie azzurre per i Campionati del Mondo 2013 che si terranno a Sassari.

Per il compound maschile se la sono giocata i favoriti, dove ha prevalso Pompeo Antonio della Torres Sassari su Gallo Raffaele di Fivizzano, terzo Di Nardo Fabrizio Cus Roma. Nel femminile la sorpresa più bella: prima sul podio la modenese Mazzali Simona che ha messo in fila le quattro nazionali Bianchi Sonia di Castiglione Olona, Crocioni Tiziana di Pescia e Botto Anna di Alpignano – Torino. Quinta la bolognese Franchini Irene delle Fiamme Azzurre.

Nell’arco istintivo maschile è emerso il piemontese Marchetti Francesco che ha prevalso su Lazzaroni Enzo 29 a 28, a seguire altri due compagni di squadra (società Arcieri genovesi) Faletti Giuliano e Pittaluga Fabio. Nel femminile si è distinta la ligure Forni Marilena che ha battuto Bassi Iuana 41 a 29; terze e quarte due toscane Ciappa Carmela e Capretta Francesca.

Testa a testa fino all’ultimo nell’arco nudo maschile. Il giovane Noceti Alessio (arceri Tigulio) ha prevalso sul campione del mondo Seimandi Giuseppe delle Fiamme Azzurre con punteggio 39 a 34, che nella gara di qualifica avevano ottenuto lo stesso punteggio. Terzo il piemontese Trapani Giuseppe, quarto il modenese Mazzanti Sergio. La sezione femminile di arco nudo ha visto vittoriosa la ligure Nozilia Cinzia sulla romana Rogazzo Marianna, terza Villa Gloria, quarta la bolognese Rovatti Fabia. Nella categoria si è distinta anche la Compagnia Arcieri dell’Ortica, organizzatrice della gara, con la sua atleta Munari Giacinta che dopo essere entrata in finale è arrivata sesta assoluta.

Nel long bow maschile hanno vinto i numeri uno della Nazionale italiana Pontremolesi Marco di Fivizzano (primo classificato) e il bolognese Bucci Paolo (secondo posto), terzo Fantozzi Giacomo Luca di Pescia. Nella stessa categoria femminile spicca Rizzi Donatella (Arcieri della Rupe di Bologna) che ha prevalso sulla milanese Canale Laura; terza sempre della stessa compagnia Marcaccini Maddalena.

Per tutti i risultati nel dettaglio: http://www.fitarco-italia.org/upload_2013/r1308064_rank.pdf

Nel complesso l’organizzazione è stata particolarmente apprezzata per essere stata in grado di offrire una ospitalità davvero ricca e variegata: dai punti ristoro, sia sul percorso che a fine gara, agli stand gastronomici dei prodotti locali, accompagnati dalla presenza ospitale di Pro Loco e Rana Cross, fino alle visite guidate in Rocca e Acetaia comunale. Particolarmente apprezzati i premi offerti ai vincitori che rappresentano al meglio l’eccellenza reggiana: il formaggio offerto dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, il lambrusco offerto dalle Cantine Lombardini, l’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia offerto dall’Acetaia comunale e le stecche di Chicolato offerte dal Comune di Novellara.

Per maggiori informazioni http://www.arcieridellortica.it/