Home Appennino Reggiano Due cuori e una serra…. di marijuana. Insospettabile coppia in manette a...

Due cuori e una serra…. di marijuana. Insospettabile coppia in manette a Villa Minozzo

marijuanaE’ finita in manette la convivenza di due insospettabili reggiani: un 50enne e la compagna 30enne entrambi di Villa Minozzo. Nella tarda mattinata di ieri infatti i due sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Ligonchio e del Nucleo Operativo della Compagnia di Castelnovo Monti per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A loro i Carabinieri hanno sequestrato oltre 2 etti di droga tra hascisc e marijuana, 5 piante di marijuana amorevolmente coltivate in balcone e il classico armamentario per la pesatura dello stupefacente. Questa mattina comparsi davanti al Tribunale hanno patteggiato 1 anno e 2 mesi di reclusione e 3.000 euro di multa. L’origine dei fati ieri intorno alle ore 12,30 quando lungo la S.P. 59 all’altezza bivio di Montecagno del comune di Ligonchio una pattuglia della locale Stazione procedeva al controllo dei due che viaggiavano a bordo di un’utilitaria. Il nervosismo trapelato dal volto dei due insospettiva i militari che congiuntamente ai colleghi del Nucleo Operativo di Castelnovo Monti approfondivano i controlli culminati con il rinvenimento in disponibilità della donna di un involucro di carta con all’interno sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso di circa 65 grammi.

Dalla strada all’abitazione dei due sita in Villa Minozzo il passo è stato breve e dove i Carabinieri davano corso ad una perquisizione domiciliare conclusasi con esito positivo. Sul balcone venivano rinvenute 5 piante di marijuana mentre nel comò della camera da letto della coppia circa 130 grammi di marijuana riposti in più sacchetti, vari pezzi di hascisc per un peso complessivo di circa 15 grammi e 2 bilancini elettronici di precisione. Alla luce delle risultanze dell’attività i due venivano arrestati dai carabinieri. Questa mattina condotti davanti al tribunale di Reggio Emilia hanno patteggiato la suddetta pena.

(foto archivio)