Boiardo: approvata la convenzione con Ert, per la gestione del Cinema Teatro Boiardo

boiardoLa Giunta comunale di Scandiano ha approvato la convenzione con Ert, per la gestione del Cinema Teatro Boiardo nei prossimi tre anni. Ert è la Fondazione Emilia Romagna Teatro per la gestione delle attività teatrali sul territorio. Già il Consiglio comunale aveva approvato a giugno l’adesione del Comune alla fondazione con una quota di adesione una tantum di 10.000 euro.

Nello stesso atto il Consiglio incaricava la giunta di assumere gli accordi con la Fondazione per lo svolgimento delle attività cinematografiche e teatrali all’ interno del budget già stanziato con l’ approvazione del bilancio di previsione 2013. Questo accordo è stato appunto siglato con la convenzione appena approvata dalla giunta, dopo essere stata presentata alla commissione consigliare cultura, accordo che consente di mantenere attivo un importante servizio culturale aperto per i cittadini tutto l’anno.

La convenzione, di durata triennale, prevede a fronte di un investimento annuale di 78.000 euro, che Ert si impegni a garantire ogni anno: stagione teatrale con un numero minimo di 7 spettacoli articolati in spettacoli di prosa, danza, teatro comico, teatro musicale; rassegna di teatro ragazzi rivolto alle scuole con un numero minimo di 4 spettacoli; programmazione cinematografica da svolgere tra settembre e maggio, comprendente pellicole di prima visione di qualità e rassegne di cinema d’essai; cinema estivo da realizzare nei mesi di luglio e agosto. Inoltre, al Comune di Scandiano spettano 10 utilizzi gratuiti della sala teatrale e 15 delle salette situate ai piani superiori.

La convenzione prevede inoltre una collaborazione diretta tra Comune e Ert nell’organizzazione e promozione delle attività del teatro. Infatti il Comune curerà, tramite proprio dipendente e in accordo con Ert, le relazioni con il territorio (Associazioni, Circoli, Scuole) e la comunicazione. ,questa è una novità rispetto alla convenzione precedente, che consentirà all’amministrazione di avere una continua relazione con questo importante servizio culturale, permettendo un suo radicamento nel contesto culturale del territorio.

La collaborazione con Ert porterà un sicuro miglioramento della qualità dell’offerta culturale complessiva anche grazie al valore aggiunto di un ente regionale da anni impegnato nella gestione di teatri, capace di puntare su una proposta culturale di qualità e di mettersi in rete con istituzioni nazionali e internazionali.