Home Appennino Reggiano SS63 tratto Bocco-Canala, Filippi (PDL): oggi consegnati i lavori. Avvio del cantiere...

SS63 tratto Bocco-Canala, Filippi (PDL): oggi consegnati i lavori. Avvio del cantiere in autunno

ss63Il tratto di strada Bocco-Canala ha una lunga storia alle spalle e rappresenta un passaggio importante per la viabilità dell’appennino reggiano e il collegamento Emilia-Toscana. Della realizzazione di questa opera pubblica a favore della montagna ha iniziato ad occuparsi il Consigliere regionale del Pdl, Fabio Filippi, ben undici anni fa: nel 2002 Filippi sollecitò l’allora ministro alle Infrastrutture Pietro Lunardi affinchè venisse commissionata ad ANAS la realizzazione del progetto stradale, in quanto la Provincia di Reggio Emilia aveva dichiarato di non avere le risorse economiche necessarie. Ora siamo finalmente arrivati al traguardo.

Siamo giunti al termine dell’iter burocratico che porterà alla realizzazione della variante alla Strada Statale 63, tratto Bocco-Canala, nel comune di Casina. L’opera stata appaltata nel mese di marzo 2011 e oggi è stata finalmente consegnata.

Da oggi l’impresa aggiudicatrice dell’appalto, il Consorzio Cooperative Costruzioni C.C.C con sede a Bologna, ha esattamente mille giorni per terminare i lavori.

Oggi avverrà ufficialmente la consegna del verbale dei lavori e verrà siglato l’accordo tra ANAS e l’impresa aggiudicatrice dell’appalto.

In queste settimane estive l’impresa potrà così presentare domanda agli organi militari per bonificare la zona dagli ordigni bellici ancora presenti nell’area e quindi installare il cantiere vero e proprio

L’ultimo Governo Berlusconi, attraverso il ministro Matteoli, aveva deciso di finanziare l’opera stanziando 48.200.000 Euro omnicomprensivi: un investimento che andrà ad arricchire il territorio reggiano.

L’impresa aggiudicatrice dell’appalto ha realizzato anche il progetto esecutivo: il termine ultimo per terminare i lavori ed aprire il nuovo tratto stradale al traffico, è stato fissato per il maggio 2016. Per la Bocco-Canala è stato previsto un appalto integrato, cioè chiavi in mano.

Tale opera pubblica avrà effetti positivi sul sistema economico dell’intera provincia: un investimento importante che prevede anche la creazione di nuovi posti di lavoro.

Il Consigliere Filippi ha rivolto un appello al Comune di Casina alla Provincia affinché si possa lavorare insieme per migliorare la viabilità dell’Appennino reggiano e favorire un rapido completamento dei lavori.

Tappa indispensabile è l’affidamento dell’incarico per il progetto del tratto Bocco-Bettola: solo in questo modo si riuscirà ad avvicinare la montagna alla città.