Dalla Corea del Sud per conoscere le cooperative dell’Appennino reggiano

SuccisoSono venuti dalla Corea del Sud per conoscere le cooperative reggiane dell’Appennino: si tratta di una delegazione dell’organizzazione Kardi (Koorea Association of Regional Development), che fa ricerche e progetti per aiutare lo sviluppo dei comuni e delle provincie coreane. La delegazione è in Italia per studiare le esperienze di sviluppo rurale nel nostro paese.

Quindici esperti di Kardi, responsabili del settore sviluppo di diverse realtà territoriali della Corea, hanno visitato ieri la Latteria del Parco a Gazzolo di Ramiseto, accolti dal presidente della cooperativa Martino Dolci (e sindaco di Ramiseto) e dal responsabile del Settore agroalimentare di Legacoop Reggio Emilia Luigi Tamburini. I coreani hanno potuto vedere tutte le fasi della lavorazione del Parmigiano Reggiano, in un caseificio tra i più moderni della nostra provincia.

La delegazione coreana è poi salita a Succiso per conoscere la realtà della cooperativa Valle dei Cavalieri, una delle più significative esperienze di cooperativa di comunità italiane. I coreani sono stati accolti dal presidente della cooperativa Dario Torri, dal vicepresidente Oreste Torri e dal responsabile dell’Area montana e del Servizio internazionalizzazione di Legacoop Matteo Pellegrini. Dopo aver visitato la sede della cooperativa e del Centro Visita del Parco Nazionale, hanno potuto anche apprezzare l’ottima cucina dell’agriturismo gestito dalla stessa cooperativa.