Il cordoglio di Cgil Modena per la scomparsa del prof. Vittorio Rieser

La Cgil di Modena si unisce al cordoglio per la scomparsa del professore Vittorio Rieser, docente di sociologia industriale all’Università di Modena a partire dagli Anni Settanta.
Risale a quegli anni anche il rapporto di scambio e collaborazione con la Camera di Lavoro di Modena che ne ha sempre apprezzato il lavoro di ricerca sulle condizioni del lavoro operaio, la sensibilità verso il tema dell’emancipazione dei lavoratori, il metodo di lettura originale sull’organizzazione del lavoro in ambito manifatturiero.
Rieser ha avuto un legame importante con la Cgil, come testimonia anche la sua scelta di distaccarsi dal lavoro di docente presso l’istituto di ricerca piemontese del sindacato, ed è stato dirigente sindacale di primo piano.
I dirigenti della Cgil di Modena lo ricordano come persona colta, simpatica, dotata di grande senso dell’ironia. Vittorio Rieser ha continuato a frequentare la città di Modena anche negli ultimi anni. Ricordiamo la sua più recente collaborazione con la Fondazione Mario Del Monte che ha portato alla pubblicazione del rapporto di ricerca “Una economia sviluppata nella crisi. Mutamento strutturale e prospettive. Il caso di Modena” (2013).
Una delegazione della Cgil di Modena partecipa domani con le bandiere sindacali al saluto presso la Cgil di Torino (via Pedretti, ore 9.30-11.30)