Home Fiorano L’assessore ai lavori pubblici Marco Biagini fa il punto della situazione delle...

L’assessore ai lavori pubblici Marco Biagini fa il punto della situazione delle opere pubbliche

“Non siamo ancora a regime; scontiamo la complessità degli iter burocratici, la difficoltà a reperire le  risorse economiche,  la riorganizzazione necessaria alla creazione della centrale unica degli appalti a livello sovracomunale che ha coinciso con la nuova legge a livello nazionale, la scarsità di personale. Ma la situazione è in ripresa, i cantieri stanno ripartendo, pur fra tante difficoltà; per il 2017 la priorità viene confermata alla sicurezza, quindi frane, buche stradali, manutenzione dell’illuminazione pubblica dove provoca pericolo per pedoni e automobilisti. Il secondo tema prioritario sarà il centro storico”. 

Per le manutenzioni stradali sono stati stanziati 120.000 euro. La prima gara è andata deserta perché la legge impone di pubblicare un avviso di interesse al quale possono rispondere tutte le ditte, ovunque abbiano sede. Di queste bisogna individuarne una parte da invitare a fare offerta. La modalità scelta dalla Centrale Unica di Committenza è il sorteggio. Purtroppo ne sono state sorteggiate 10 lontanissime che ovviamente non hanno interesse a un appalto fatto di piccoli interventi continuati di manutenzione. Si spera verso fine gennaio di riuscire ad aggiudicare i lavori. Nel frattempo sono stati stanziati 40.000 euro per gli interventi più urgenti, con il fine di togliere le buche pericolose. I lavori sono in corso.

Anche per l’accordo quadro di intervento sul patrimonio edile, per il quale abbiamo stanziato 200.000 euro, la prima gara è andata deserta ed ora se ne farà una nuova con l’aggiudicazione prevista entro marzo. Nel frattempo sono stati stanziati 40.000 per manutenzioni urgenti e la somma a disposizione è stata quasi completamente  utilizzata per interventi, in particolare  nelle scuole.

Abbiamo adattato il global del verde alle nuove esigenze. Come primi interventi dopo Natale poteremo Viale della Vittoria e in gennaio Via Verdi, togliendo le piante malate e pericolose. Per la pubblica illuminazione si procederà soltanto con le manutenzioni indispensabili avendo come criterio primario la sicurezza degli incroci e degli attraversamenti pedonali, perché bisogna prevedere un generale rinnovo dei corpi illuminanti.

Nel centro sportivo abbiamo chiuso l’intervento ai campi da tennis e al verde circostante; sono stati affidati il 23 dicembre i lavori all’impianto di illuminazione interno ed esterno. Abbiamo concluso la prima parte del rifacimento della pista di atletica, già utilizzabile; manca solo  l’ultimo strato sintetico per il quale è necessario attendere la stagione calda.

Sono già previsti gli interventi per sostituire la recinzione degli orti di Spezzano; per rifare la staccionata dei cavalcavia di Via Canaletto e Via Ghiarola Vecchia sulla Pedemontana; l’intervento di consolidamento del Sentiero del Riccio alle Salse di Nirano; il posizionamento delle sbarre elettriche alla scuola Giacomo Leopardi.

Alla scuola primaria Luisa Guidotti di Crociale i lavori alla mensa sono stati conclusi e consegnati prima dell’inizio dell’anno scolastico. Si è interventi per l’adeguamento sismico, il risparmio energetico, il rifacimento pavimenti, il controsoffitto e l’isolamento acustico. Si è intervenuti sul cortile del lato sud, ripulito e sono state fatte piccole opere di miglioria all’interno. Per la palestra  è stato consegnato il progetto preliminare di abbattimento e ricostruzione. Entro il 2017 si conta di appaltare i lavori.

Il 23 dicembre sono stati affidati i lavori per rifare la recinzione e gli ingressi pedonali degli orti comunali di Spezzano oltre ad interventi per sistemare porzioni di recinzione di alcuni immobili comunali”.