Home Politica Sassuolo, Cardone: “Le strane teorie del Signor Sindaco”

Sassuolo, Cardone: “Le strane teorie del Signor Sindaco”

“La parte dell’intervista Natalizia del Signor Sindaco di Sassuolo, ad un giornale locale,  che ci sta creando preoccupazione riguarda la società controllata SGP: e la politica fiscale locale.

Sulle valutazioni tecnico/ politiche di SGP, forse ci ripetiamo, ma la società è decotta e le attività che ha “ in pancia“, assicura a mala appena, solo gli stipendi a chi ci lavora, al resto, vedi gli interessi passivi ci pensano i cittadini con le tasse al massimo.

Ci fa piacere che la gente che ha lavorato, in anni passati, per SGP sia stata pagata a seguito degli accordi derivanti dal concordato in continuità.

Quindi chiaro; i salvatori  di SGP sono stati i cittadini, compresi quelli che dovranno ancora nascere.

Allegra finanza ed operazioni elusive.

Il Sig. Sindaco, dice, che la pressione fiscale rimane ferma, salvo la TARI (monnezza) che per effetti di una riorganizzazione potrà subire aumenti.

Beh ci hanno insegnato che le modifiche organizzative servono per calare i costi e nel caso di specie calare le tasse.

La nuova teoria non ci convince.

Per fortuna che la legge di stabilità ha fermato gli aumenti delle tasse comunali, salvo la TARI.

Avevamo detto, recentemente che Hera nel piano finanziario del 2016 aveva calato i costi di circa il 5 %..

Dai conti fatti il Comune di Sassuolo, non ha giustificato ai cittadini dei maggiori  costi per circa 1.000.000 di euro, sarebbe ora di mettere le carte in tavola

Un’altra cosa, risulta che il contratto con Hera scade fra pochi giorni, non sappiamo niente sulla gara”.

(Mario Cardone)

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print