Home Modena Castelfranco Emilia: l’assessore Manni si dimette per motivi personali

Castelfranco Emilia: l’assessore Manni si dimette per motivi personali

L’Assessore alle Politiche Sociali, Salute e Riordino Territoriale Nadia Manni ha rimesso le deleghe affidatele nelle mani del sindaco Stefano Reggianini.

“Questa mattina – spiega Nadia Manni – ho rassegnato al sindaco le mie dimissioni da amministratore del nostro Comune. Ringrazio Stefano Reggianini per la fiducia che mi ha accordato in tutti questi anni e per avermi dato questa opportunità che mi ha accresciuto sotto il profilo umano e professionale. Le ragioni delle mie dimissioni sono di natura personale e familiare. A breve infatti rientrerò al lavoro, dopo la seconda maternità, e conciliare la gestione familiare e lavorativa con il ruolo di Assessore, non mi permette, in questo momento, di dedicare un tempo adeguato a seguire correttamente ogni attività.

Porto con me alcuni risultati importanti: l’apertura del laboratorio socio occupazionale per disabili Oasi, l’apertura del Fienile a Ca’ Ranuzza, l’accreditamento della casa residenza per anziani di Manzolino, l’ingresso in Unione a sei del nostro Comune e, infine, il progetto sulla sanità di Castelfranco Emilia, atteso da anni, che porta a una Casa della Salute di grandi dimensioni, un ospedale di comunità e un hospice, con relativo finanziamento di 8 milioni di euro. Rimane da realizzare, per quanto concerne le mie deleghe, il nuovo centro diurno per disabili, già finanziato e progettato con i migliori standard di qualità, che sono certa il Sindaco Reggianini porterà a compimento.

Un ringraziamento particolare a tutti i gruppi consiliari, ai dipendenti e collaboratori del Comune e della Azienda Usl, alle associazioni di volontariato, ai volontari e ai tanti cittadini che ho conosciuto in questi anni di intenso lavoro”.

“Ho trovato in Nadia una grandissima collaboratrice che ho avuto l’occasione di apprezzare sul piano amministrativo e umano – commenta il sindaco Reggianini – per anni ha portato avanti con grande serietà e convinzione una delega delicata e complessa, quella delle Politiche sociali e Salute, condividendo con me e la giunta ogni sua azione. Abbiamo instaurato nel tempo un rapporto di amicizia e stima che ha agevolato il lavoro di squadra anche con gli altri componenti della Giunta,  producendo buoni risultati. Ovviamente sono dispiaciuto, ma capisco e rispetto le motivazioni della sua scelta, che dimostrano comunque senso di responsabilità nei confronti delle istituzioni e della città. Al momento seguirò personalmente le deleghe ricoperte dall’assessore Manni in attesa di individuare assieme alle forze di maggioranza, la persona che svolgerà il nuovo incarico”.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print