Home Modena Nidi e scuole dell’infanzia, a Castelfranco Emilia orario più flessibile

Nidi e scuole dell’infanzia, a Castelfranco Emilia orario più flessibile

Novità in vista per i frequentatori di alcuni nidi e alcune scuole dell’infanzia: con il nuovo anno, infatti, prende il via la sperimentazione di un orario più flessibile in uscita. “Un’esigenza – dichiara  il Vicesindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione Infanzia e Adolescenza Maurizia Cocchi Bonora – che nasce per rispondere meglio ai nuovi bisogni delle famiglie, alla necessità che oggi c’è di conciliare i tempi di lavoro e di vita dei genitori. Per questo abbiamo introdotto la possibilità di prolungare l’orario in uscita di mezzora”.

Per quanto riguarda il nido, la sperimentazione coinvolge i bambini delle strutture Girandola, Girasole e Arcobaleno che potranno posticipare l’uscita dalle 18 alle 18.30, mentre per le scuole dell’infanzia, il servizio di post scuola con gli stessi orari  è previsto alle Collodi di Piumazzo, alla Girandola e Picasso del capoluogo.

La flessibilizzazione oraria è giunta al termine di un percorso condiviso con le famiglie degli utenti dei nidi Maggiolino, Girasole, Arcobaleno e Girandola e delle scuole d’infanzia Mezzaluna, Picasso e Girandola, che hanno compilato un questionario per la rilevazione delle esigenze producendo i risultati che hanno così consentito di dare avvio alla sperimentazione nell’anno scolastico in corso.

Infine, sempre nell’ambito della rivisitazione organizzativa dei servizi, è ormai consolidata l’anticipazione dell’orario scolastico – dalle 7.30 alle 7.15 – nella scuola dell’infanzia Pizzigoni e nella primaria Don Bosco della frazione di Cavazzona.