Home Cronaca Reggio Emilia: dorme al freddo, i carabinieri le pagano l’albergo

Reggio Emilia: dorme al freddo, i carabinieri le pagano l’albergo

E’ stata trovata dormire in un negozio di via Roma dai carabinieri allertati dal proprietario che, attraverso le telecamere collegate in remoto, aveva notato la presenza di una sconosciuta nel negozio. Non si trattava di una ladra ma, come accertato dai carabinieri della stazione di Corso Cairoli che hanno curato l’intervento,  di una 70enne senzatetto. Alla luce di quanto verificato i militari hanno soccorso la donna cercando di assicurarle un’idonea sistemazione presso una struttura ricettiva, non riuscendovi data anche l’ora tarda.

Dopo aver optato di rimandare l’assistenza, attraverso l’attivazione degli enti preposti al mattino successivo, considerato che non si riusciva nell’immediato ad assicurare un ricovero caldo, i militari date anche le rigide temperature della notte, conducevano la donna in un albergo della città dove la stessa veniva ospitata grazie al Maresciallo che generosamente si faceva carico di sostenere tutte le spese, rimandando l’attivazione dei servizi sociali e degli enti preposti al mattino successivo per una definitiva sistemazione che, purtroppo, non ha avuto luogo poiché l’interessata, il mattino successivo, si era allontanata senza lasciare recapiti.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print