Home Formigine Formigine: lo spazio giovani si trasforma in incubatore di idee

Formigine: lo spazio giovani si trasforma in incubatore di idee

8

Lo Spazio giovani di Villa Gandini di Formigine (via sant’Antonio 4) si trasforma in un incubatore di idee, uno spazio di lavoro condiviso per liberi professionisti, freelance, creativi dai 18 ai 35 anni.

Ci saranno 5 postazioni di lavoro, aperte dalle 9 alle 19, con connessione WI-FI, badge di accesso personale, sala riunioni e spazio relax.

I futuri coworkers saranno selezionati attraverso un avviso pubblico che partirà il 10 gennaio 2017 (fino al 13 febbraio 2017), scaricabile dal sito Internet www.comune.formigine.mo.it.

Condizione d’accesso per la presentazione della domanda è la residenza o la sede operativa in uno dei Comuni dell’Unione del distretto ceramico.

La “call” è rivolta anche alle associazioni, attive sul territorio di Formigine, che vorranno sottoscrivere un accordo con il Comune di Formigine, nella logica della sharing economy.

Stesso principio di condivisione anche per i coworkers, i quali potranno scegliere se accedere all’hub a pagamento, su tariffa oraria, oppure gratuitamente per un periodo di 6 mesi (rinnovabile per altri 6 mesi) se decidono di offrire alla comunità un servizio di loro competenza, come, ad esempio, progetti grafici nel caso di un designer o reportage nel caso di un fotografo.

Afferma l’Assessore alle Politiche giovanili Simona Sarracino: “Mi preme sottolineare che l’hub di Villa Gandini nasce da un percorso condiviso e partecipativo che ha coinvolto i ragazzi di Formigine. Sarà aperto in generale all’imprenditorialità innovativa, per valorizzare i migliori talenti in un ambiente favorevole e stimolante per la realizzazione di progetti, idee e collaborazioni. La vicinanza fisica e la condivisione di strumenti e reti favorisce un continuo scambio di esperienze. Si dà così vita a una vera e propria community collaborativa, un centro per lo sviluppo delle competenze che offre opportunità di crescita personale e professionale -.

Lo spazio rimane comunque fruibile per tutti negli orari di apertura con gli operatori, quando saranno attivi i servizi di bookcrossing, sportello dedicato alla mobilità giovanile in Europa, mediazione digitale.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Email
  • Print