Home Formigine Barbolini-Ginzburg Formigine: tempestiva riorganizzazione dei servizi per garantirne la continuità

Barbolini-Ginzburg Formigine: tempestiva riorganizzazione dei servizi per garantirne la continuità

L’interruzione dell’energia elettrica presso il polo per l’Infanzia Barbolini-Ginzburg, nella notte tra l’8 e il 9 gennaio, ha causato danni alla centrale termica che richiedono tempi di risoluzione più lunghi del previsto.

Per riportare una temperatura adeguata all’interno dell’edificio, anche a causa delle rigide temperature esterne e per l’ampiezza della struttura, occorrono presumibilmente due  giorni.

Da subito, l’Amministrazione comunale si è attivata per garantire la continuità del servizio alle famiglie con necessità, e i tecnici sono al lavoro per la risoluzione del problema generato da una causa straordinaria, che non poteva essere prevista.

Quest’oggi (10 gennaio) i bambini presenti al Nido stanno svolgendo una normale attività all’interno di aule riscaldate con sistemi ausiliari, mentre i bambini presenti nella scuola dell’Infanzia sono stati trasferiti con un pullmino nell’adiacente scuola dell’Infanzia Malaguzzi. Pertanto sono garantiti i servizi scolastici e i relativi servizi accessori (mensa, pre e post scuola).

In accordo con le istituzioni scolastiche, da oggi e fino  a giovedì, con possibilità di proroga, le attività scolastiche ed educative saranno riorganizzate presso la scuola Malaguzzi per i bambini che frequentano la scuola dell’Infanzia, e presso le aule riscaldate del nido per i più piccoli.

Le famiglie sono aggiornate in tempo reale, attraverso procedure consolidate. Si richiede di accedere ai servizi solo se non si possono trovare soluzioni alternative, per favorire le famiglie con reali necessità in base alla loro organizzazione familiare e lavorativa.