Home Casalgrande Giornata della Memoria di Casalgrande: raccontata l’onda lunga della Shoah

Giornata della Memoria di Casalgrande: raccontata l’onda lunga della Shoah

Si è svolta con successo la prima serata che il Comune di Casalgrande ha dedicato alla Giornata della Memoria martedì 24 gennaio, dopo una mattinata rivolta ai ragazzi delle scuole. Preceduto da un’introduzione del Sindaco Alberto Vaccari e alla presenza dell’Assessore alle politiche educative Milena Beneventi, il Rabbino Capo della comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia Beniamino Goldstein ha incontrato il pubblico presente raccontando l’onda lunga della Shoah che continua dopo la fine della seconda guerra mondiale ben oltre la chiusura dei campi di concentramento, presentandoci un lato oscuro e poco noto della storia europea che ha generato un interessante dibattito coi presenti, anticipato e seguito dall’esecuzione di musiche ebraiche da parte della Mikrokosmos Orchestra, diretta dalla professoressa Irene Bonfrisco.

La serata si è conclusa nella Sala espositiva Incontro con la visita alla mostra Il popolo del libro, che attraverso una serie di pannelli illustrati da Emanuele Luzzati racconta l’educazione nella tradizione e nella cultura ebraica, mostra che rimarrà aperta fino a domenica 5 febbraio (per visitarla chiamare lo 0522 998558). Ad accompagnare la visita un buffet di specialità a tema.

Prossimo appuntamento per sabato 28 gennaio alle ore 21 presso l’Antica Dimora Sgaravatti in via Statutaria 345 a Sant’Antonino, in cui verranno letti brani del libro Essere senza destino del Premio Nobel Imre Kertesz e proiettate scene dal film Senza destino di Lajos Koltai, appuntamento preceduto da una cena a cui sarà possibile partecipare telefonando allo 0522 998570 oppure scrivendo a sgaravatti@oikos-servizi.it.