Home Reggio Emilia I Lions assegnano al dottor Luciano Masini il “Melvin Jones Fellows”

I Lions assegnano al dottor Luciano Masini il “Melvin Jones Fellows”

Il Lions Club Regium Lepidi e Cispadana ha assegnato il Melvin Jones Fellows, la più alta onorificenza lionistica, al dottor Luciano Masini – specialista in Ematologia, Medicina interna e Pediatria, nonché Responsabile di Struttura Semplice a valenza interdipartimentale dell’Azienda ospedaliera IRCCS di Reggio Emilia “Arcispedale Santa Maria Nuova” – nel corso di una cerimonia che si è tenuta presso l’Hotel Astoria Mercure alla presenza di numerosi soci, familiari e amici.

“Alla base della motivazione di questo importante riconoscimento l’alta competenza scientifica interdisciplinare del dottor Masini – ha evidenziato il presidente del Lions Club Regium Lepidi e Cispadana Claudio Merciadri – che unita a una spiccata sensibilità e a un’umanità straordinaria hanno contraddistinto il suo lungo percorso di carriera svolto con spirito di servizio, capacità di ascolto, di assistenza e di solidale vicinanza ai pazienti”.

Il brillante percorso formativo e professionale del dottor Masini, infatti, annovera una serie di successi culminati nel raggiungimento di ben tre specializzazioni – Ematologia, Medicina interna e Pediatria – che hanno trovato nella direzione del reparto di Medicina Oncologica la sintesi naturale di tante competenze diversificate. Al suo attivo anche un lungo elenco di docenze, partecipazioni a gruppi di ricerca, congressi di approfondimento, corsi di aggiornamento e oltre 140 pubblicazioni.

Una risorsa preziosa, quindi, per l’Arcispedale cittadino dal quale il dottor Masini non si è mai allontanato: “Sono onorato e fiero di aver sempre lavorato al Santa Maria Nuova – ha sottolineato con orgoglio il dottor Masini – perché sento di aver servito al meglio la nostra Comunità e la città”.

Il dottor Masini, accompagnato dalla figlia Nicole, dopo aver ricevuto l’attestato dalle mani del past governor Enrico Malucelli, giunto a Reggio per l’occasione, ha illustrato brevemente la complessa attività della Struttura di Medicina Oncologica che fa parte del CORE, il nuovo centro oncologico ed ematologico inaugurato lo scorso giugno.

“Nel 2016 sono stati oltre 530 i ricoveri in degenza ordinaria effettuati dalla Struttura – ha spiegato il dottor Masini – dei quali circa l’85% è costituito da pazienti residenti a Reggio Emilia mentre il restante 15% proviene in parte dalle province di Modena e Parma, ma soprattutto da altre regioni. Medicina Oncologica dispone di 25 posti letto occupati mediamente per oltre il 90%, rendendo il reparto in efficienza gestionale secondo gli standard ospedalieri ministeriali. I pazienti sono seguiti da 6 medici e 20 infermieri, coordinati da Maria Paola Lince, oltre a 5 operatori sanitari (OSS). Circa il 40% dei ricoveri in Day Hospital hanno una degenza superiore ai dieci giorni, mentre sono stati 90 i percorsi diagnostici o terapeutici effettuati in Day Service”.

L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per ufficializzare l’ingresso nel Lions Club Regium Lepidi e Cispadana di due nuovi soci: l’imprenditore nel settore petrolifero Maurizio Dallai e il ragionier Paolo Rossi che dopo una lunga carriera da funzionario di banca presta ora il suo servizio alla comunità allargata di don Giuseppe Dossetti.

A conclusione dell’incontro una breve conferenza, curata dall’ingegner Clara Caroli e dal presidente del Lions Club La Guglia-Matilde di Canossa Artemio Cabassi, dedicata al genio dello scenografo Girolamo Magnani e del costumista Alfredo Edel, famosi collaboratori di Giuseppe Verdi. In sala anche la presidente del Lions Club Parma “Maria Luigia”, avvocato Ilaria De Goracuchi, accompagnata dalla soprano parmigiana di fama internazionale Paola Sanguinetti.