Home Formigine Il Comune di Formigine in merito allo sciopero indetto per l’8 marzo

Il Comune di Formigine in merito allo sciopero indetto per l’8 marzo

Si comunica che per il giorno 8 marzo 2017 è stato indetto uno sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata da Slai Cobas per il sindacato di classe, Cobas, USB, SIAL-Cobas, USI-AIT, SGB, SDL Cobas e USI; sciopero generale nel settore sanitario e soci-sanitario di tutte le aziende pubbliche e private indetto da CUB sanità; sciopero nazionale nel comparto Scuola, Università, Enti Pubblici di Ricerca e Alta Formazione Artistica e Musicale, indetto da FLC CGIL. Si informa che il Comune di Formigine assicurerà, ai sensi della legge 146/1990 (come modificato dalla legge 83/2000) i seguenti servizi pubblici essenziali: denunce di nascita o di morte (telefonando dalle 8.00 alle 16.00 al 328.1505300), funerali (telefonando dalle 9.00 alle 11.00 al 329.2108066), Polizia Municipale (telefonando al 059.557733), pronto intervento (telefonando al 328.1003264). Sarà inoltre garantita la regolare erogazione dei servizi dei nidi d’infanzia.