Home Bassa modenese Truffe nella Bassa Modenese, la Polizia Municipale si attiva

Truffe nella Bassa Modenese, la Polizia Municipale si attiva

Nelle ultime settimane il Corpo Intercomunale di Polizia Municipale dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord si è occupato di due casi di truffa.

Il primo riguardava M.A., cinquantenne sardo già conosciuto dalle forze dell’ordine per reati di truffa, denunciato alla Polizia Municipale dell’Area Nord da un cittadino concordiese. La vittima, mediante un noto sito di compravendite on-line, aveva pagato 800 euro ad M.A. per l’acquisto di una microcar, ma il mezzo non è mai giunto al compratore. Scattata la denuncia, gli agenti del Corpo sono risaliti al responsabile della truffa grazie alla collaborazione del sito di acquisti ed all’apporto dei Carabinieri di Cascia, un Comune nei pressi di Norcia. I militari, infatti, erano sulle tracce dell’uomo per una serie di truffe commesse ai danni di cittadini terremotati residenti a Norcia che si erano rivolti al malvivente per la compravendita on-line di alcune casette di legno. L’uomo, che per la sua attività illecita si avvaleva di documenti ed utenze telefoniche di terzi, è stato denunciato a piede libero.

Nello stesso periodo la Polizia Municipale dell’UCMAN ha denunciato anche un uomo per truffa e falsificazione. Si tratta di un sessantaduenne residente a Roma segnalato da un cittadino della Bassa Modenese, il quale aveva acquistato dal truffatore un’automobile, scoprendo in seguito che i documenti di revisione del mezzo non erano validi. Dopo una serie d’indagini la Polizia Municipale dell’UCMAN è riuscita a rintracciare il truffatore, scoprendo inoltre che l’uomo aveva falsificato le informazioni inerenti al proprio domicilio. All’indirizzo fornito dal truffatore, infatti, corrispondeva quello dell’ambasciata di un paese africano. L’uomo è stato fermato alla frontiera, dove gli è stata notificata la denuncia penale. Al termine del processo, che si è svolto a Modena, il tribunale lo ha condannato ad otto mesi di reclusione.

“Esprimo gratitudine nei confronti della Polizia Municipale e mi congratulo per gli ottimi risultati ottenuti – commenta il Presidente dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord Luca Prandini – Per l’Amministrazione dell’Unione, legalità e sicurezza sono sempre una priorità”.