Home Sassuolo Sassuolo: i “Nonni in rete” di Poste Italiane docenti per un giorno

Sassuolo: i “Nonni in rete” di Poste Italiane docenti per un giorno

Prosegue con successo il progetto di alfabetizzazione digitale per gli over 65 “Nonni in rete. Tutti i giovani alle Poste” l’iniziativa promossa da Poste Italiane in collaborazione con Mondo Digitale.    E’ stato infatti attivato ieri (20 aprile), presso l’IIS Alessandro Volta di Sassuolo dove si sta tenendo il corso, uno speciale “sportello digitale” che ha permesso, anche a chi non ha fruito delle lezioni, di seguire per una giornata intera un seminario di apprendimento digitale tenuto da quegli stessi “nonni” che, dopo aver frequentato, sono diventati per un giorno insegnanti delle nuove applicazioni informatiche.

La seconda edizione del progetto che vede partecipanti 20 brillanti nonni e che, dal momento del suo avvio ha visto coinvolti in Emilia Romagna quasi cinquanta pensionati, prevede un corso di 30 ore in cui gli over 65, affiancati da giovani tutor, acquisiscono familiarità con le nuove tecnologie. Familiarità che oggi, questi stessi nonni, hanno utilizzato per formare “alla pari” altri coetanei desiderosi di scoprire le potenzialità della comunicazione in mobilità, l’uso più efficace di smartphone e tablet e le app che aiutano a risolvere problemi pratici, come PostePay, BancoPosta e Ufficio Postale.

Il progetto è frutto dell’alleanza strategica tra Poste Italiane, sensibile ai temi delle pari opportunità di accesso ai nuovi servizi, e la Fondazione Mondo Digitale, impegnata nella diffusione delle nuove tecnologie tra le fasce della popolazione a rischio di esclusione digitale e sociale. L’iniziativa, che ha il duplice obiettivo di favorire la vita attiva della terza età e agevolare l’inclusione dei cittadini nella transizione dall’economia tradizionale a quella digitale, valorizza inoltre il contributo vincente dei giovani. A disposizione di tutti i partecipanti un kit formativo in manuali, video lezioni e pillole digitali.