Home Formigine Sicurezza, Movimento 5 Stelle Formigine: “ampliare l’organico della Polizia Municipale adesso”

Sicurezza, Movimento 5 Stelle Formigine: “ampliare l’organico della Polizia Municipale adesso”

“Negli ultimi anni – spiega Marco Giovanelli, consigliere Comunale M5S – anche nella tranquilla Formigine, sono aumentati e con (purtroppo) grande frequenza, i furti e le rapine nelle abitazioni e locali commerciali/industriali.

Giovedì 4 maggio è stata convocata la Commissione Affari Istituzionali per discutere di “Politiche per la sicurezza e controllo del territorio”, erano presenti il Comandante della Stazione Carabinieri di Formigine, il Comandante della Polizia Municipale e due rappresentanti dell’Agenzia per l´Energia e lo Sviluppo Sostenibile (AESS) che sta seguendo la scrittura del Bando per un importante progetto volto alla sostituzione dei lampioni e conseguente installazione di oltre 100 telecamere sul territorio formiginese.

La Polizia Municipale, alle dirette dipendenze dell’ Amministrazione Comunale (a differenza dei Carabinieri, che rientrano nella competenza dello Stato), è il primo e fondamentale collegamento tra cittadini ed istituzioni. Come amministratori della ‘’cosa pubblica’’ è proprio sulla figura del vigile urbano che dobbiamo impegnarci per garantire maggiore sicurezza a tutti i nostri cittadini.

Confrontandoci con il Comandante della Polizia Municipale Mario Rossi, che con grande disponibilità e solerzia ci ha risposto, abbiamo appreso che:

– in base alla LEGGE REGIONALE n. 24/2003 (comma 7 art. 14 comma 4 bis) le dimensioni di organico dei corpi di Polizia Municipale, per i Comuni maggiori di 20.000 abitanti residenti, sono 1 ogni 1000 abitanti; prendendo in considerazione l’ultimo censimento dell’Ufficio Anagrafe del Comune di Formigine, il quadro demografico di cittadini residenti al 31 dicembre 2016 è di 34.480 abitanti , è quindi facile calcolare che il Corpo di Polizia Municipale dovrebbe essere composto da 34 operatori.

Con grande stupore invece, abbiamo riscontrato che, al 9 Gennaio 2017, il contingente di operatori di P.M. costituito da soli addetti a tempo determinato, è così articolato:

– 1 Commissario Comandante, 3 Ispettori (di cui un Vice-Comandante; 19 Agenti;

quindi appena 23 operatori in tutto, ben al di sotto delle 34 unità previste dalla normativa regionale.

Importanti novità giungono dal Decreto Legge sulla Sicurezza Urbana 20 febbraio 2017, n.14 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 42 del 20 febbraio 2017), coordinato con la legge di conversione 18 aprile 2017, n. 48, in particolar modo nell’ Art. 3 (Semplificazione e flessibilità nel turn over): La predetta facoltà ad assumere è fissata nella misura dell’ 80% negli anni 2016 e 2017 e del 100% a decorrere dall’anno 2018 . [http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/04/21/17A02811/sg]

Questa notizia è di fondamentale importanza perché di fatto sblocca finalmente la turnazione nell’assunzione di dipendenti nell’ambito della Polizia Municipale, oggi porre rimedio alla critica carenza del nostro contingente locale di polizia è solo ed esclusivamente una volontà politica di chi ci amministra il territorio.

In merito ad articolazione oraria, la Polizia Municipale garantisce la continuità del servizio tutti i giorni dell’anno, con copertura costante dalle ore 07,00 alle ore 19,15 sull’intero arco settimanale; è prevista l’estensione di tale copertura fino alle ore 01,00 del giorno successivo (quindi copertura pari a 18 ore/giorno) mediamente su 3 giorni/settimana.

Vengono inoltre programmati, con cadenza media di uno al mese, servizi speciali notturni (con orario fino alle 05,00 del giorno successivo), finalizzati alla Sicurezza Stradale ed alla prevenzione dei reati predatori nelle abitazioni; ed è su questo punto, che vogliamo far leva, perché bisogna aumentare, ed in numero considerevole, il numero di questi controlli negli orari notturni, dove vi è maggiore frequenza di furti e reati predatori.

Verificando tramite il sito dell’Amministrazione Comunale, abbiamo avuto riscontro che nel Contratto Decentrato di Polizia Comunale , stipulato il 19 settembre 2006, ed a tutt’oggi mai disdettato, è specificato in maniera chiara che il Servizio Notturno è su BASE VOLONTARIA, quindi senza ombra di dubbio risulta molto complicato organizzare turnazioni di questo tipo, dovendosi basare sulla ‘’volontarietà’’ dei collaboratori stessi.

Vanno rivisti questi limiti orari e di gestione del personale, per poter permettere a chi li gestisce, e cioè al Comandante, di utilizzare il personale maggiormente negli orari ‘’più a rischio’’ per la sicurezza dei cittadini e permettersi di sguarnire organico, in altri orari, ad esempio il primo pomeriggio, dove si registrano meno effrazioni; tale contratto può essere rivisto e riveduto ogni anno, entro Settembre dell’anno corrente, quindi siamo ampiamente nella tempistica per poter fare ciò.

Siamo favorevoli al progetto di installazione delle telecamere (purché siano ad alta risoluzione, provviste di visore notturno, brandeggianti e non fisse, con ampia capacità di memoria e possibilità di visionarle dalle forze dell’ordine in remoto) ed ai varchi all’ingresso del comune (compreso tutte le frazioni ovviamente)… ma con attuale organico di polizia, il Comandante nel gestire chi deve operare sul territorio sarebbe ancora più in difficoltà, visto che diversi vigili sarebbero destinati a monitorare e gestire telecamere/varchi.

Chiediamo quindi flessibilità nella gestione di orari e turni ed un aumento considerevole dell’organico di polizia municipale; ora è possibile farlo, e va fatto!

Basta solo la volontà politica di muoversi in questa direzione e reperire le risorse dedicate a questo importante corpo di polizia locale.

Come MoVimento 5 Stelle, – conclude Giovanelli – faremo il possibile per arrivare ad un epilogo positivo della questione perché la sicurezza delle cittadine e cittadini formiginesi è una nostra priorità ma la Polizia Municipale deve essere messa nelle condizioni di poter assolvere al meglio il proprio compito.

Siamo fiduciosi che l’Amministrazione sottoscriverà la nostra proposta”.

(MoVimento 5 stelle Formigine)