Home Scandiano Aspettando festivaLOVE

Aspettando festivaLOVE

“Quest’anno il festival cresce ancora con un’offerta di iniziative” spiega il Vicesindaco Matteo Nasciuti “che partiranno sabato 20 maggio per terminare poi nelle giornate clou che sono sempre quelle da venerdì 26 a domenica 28 maggio. Dalla prima Notte Bianca (2010) a festivaLOVE edizione 2017 sono infatti trascorsi 8 anni in cui abbiamo lavorato molto sul territorio in collaborazioni con le diverse realtà associative, cooperative, di categoria, artistiche presenti ed attive. Questo ha portato a ricevere sempre più proposte e richieste di qualità e del tutto adatte ad essere inserite nella nostra programmazione. Le tre giornate del week end, quindi, non bastano più per dare visibilità a tutto quello che vorremmo. Abbiamo così pensato di spalmare alcune iniziative nella settimana precedente al festival utilizzando tutti gli spazi a disposizione. Non si tratta, però, di un programma di serie A e uno di serie B, è solo un’esigenza logistica. Solo per citare uno dei tanti ospiti presenti, ricordo che lunedì 22 maggio alle ore 21 si terrà nel Salone d’Onore G. Anceschi della Rocca dei Boiardo Amore per la verità. Socialismi e verità, un incontro con Francesco Giorgino, uno dei volti più conosciuti del giornalismo televisivo italiano.”
Si parte, dunque, sabato 20 maggio con un ricco programma dedicato al benessere presso l’area verde della zona sportiva in via Togliatti che vedrà la collaborazione di alcune realtà sportive di Scandiano. fitnessLOVE all’insegna del benessere, questo il titolo della manifestazione, prevede la partecipazione gratuita ed aperta a tutti. Alle ore 16 la Polisportiva Scandianese proporrà un’ora di olit, un’attività fisica olistico-propriocettiva-posturale che si esegue in sincronia con la musica, dove i movimenti seguono le battute musicali. Alle 17 la New Life propone total body una delle più complete tecniche di allenamento che si possono praticare sia in palestra che a casa. Alle ore 18 Energy Fitness propone bodyattack, l’allenamento cardiovascolare ispirato a diversi sport che ha l’obiettivo di costruire forza e resistenza dove si combinano movimenti atletici con esercizi di forza e stabilità.

Alle ore 16 nell’Appartamento Estense della Rocca è previsto anche il laboratorio per bambini dal titolo Orlando all’avventura! Impariamo lo stile di  Emanuele Luzzati, la prenotazione è obbligatoria (pre prenotarsi mail: servizi@archeosistemi.it), il costo del laboratorio è di Euro 8, verrà realizzato con un minimo di 15 e un massimo di 30 bambini.

Alle ore 19.45 si terrà in Sala Casini Nevica liberamente ispirato a It snows di Byron Lavery e Frantic Assembly con Anna Chiossi, Maia Galanti, Luca Gioele Sassatelli, Lorenzo Negri, Valeria Albrecht, Sofia Cristiana Casoli, Nicole Pedroni, Luce Valentini a cura del Centro Teatrale MaMiMò. Mattia e Jessica vivono in una città normale, fanno cose normali, hanno genitori e amici normali, vanno a feste normali. Mattia e Jessica si piacciono, ma è tutto troppo normale perché riescano a dirselo. Finché una sera succede qualcosa di diverso: nevica. Nevica è il racconto delle sorprese che si rivelano quando si guarda il mondo con occhi nuovi: basta qualche fiocco di neve perché si allentino i lacci dell’ordinarietá e qualcosa di magico possa accadere.

Domenica 21 maggio dalle ore 17.30 alle 20 le guide del Ceas Terre Reggiane Tresinaro Secchia propongono una passeggiata al tramonto I love Grande Quercia con atelier mobile di Arte in Natura all’ombra della grande Quercia, l’iniziativa è aperta a tutti, la prenotazione è obbligatoria (tel. 335 8458627), il ritrovo alle ore 17.15 è presso il parcheggio Circolo della Caccia di Monte Evangelo.

Il secondo appuntamento di domenica è dedicato alla musica e alla sua didattica, I love Cepam dalle ore 17.30 alle 19.30 e dalle ore 21 alle ore 23 si svolgeranno presso la Sala Casini le esibizioni finali degli allievi della scuola di musica Cepam di Scandiano e in conclusione si terrà un breve concerto dei docenti.

Lunedì 22 maggio, come annunciato dal vicesindaco, si terrà l’incontro con Francesco Giorgino.

Giovedì 25 maggio si svolgerà l’abituale passeggiata all’interno di Scandiano Cammina, progetto realizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con i medici di base, l’Ausl e il CAI di Scandiano, e per l’occasione verrà proposto I love walking: Fatima e i laghi di Pianderna, due percorsi rispettivamente di Km. 5,8 e Km10, adatti sia alle persone senza allenamento che a quelle più allenate. Scandiano cammina propone fino alla fine di maggio camminate per tutti il giovedì alle ore 17 e il sabato alle ore 9, per giugno e luglio l’appuntamento del giovedì è alla sera (ore 20.30) ed è prevista anche una camminata ogni mese alla domenica matttina con partenza alle ore 10 (4 giugno, 3 settembre e 1 ottobre); il ritrovo è sempre dietro al conad di via Mazzini.

Alla sera dalle ore 22.30 al Monte delle Tre Croci ci sarà l’illustrazione della volta celeste guidati da Eros Guareschi, Ivan Levrini, Enea Virgilio Stefano.

“Visto il successo dello scorso anno delle visite guidate alla mostra di Luzzati di David Riondino” prosegue l’Assessore ai Saperi Alberto Pighini “abbiamo pensato di riproporle anche quest’anno alla domenica con due appuntamenti, uno alla mattina alle ore 10 e una al pomeriggio alle ore 15. Di David Riondino proporremo, inoltre, sabato 27 maggio alle ore 21.30 sul palco del cortile della Rocca, il suo spettacolo Riondino recita Boccaccio. Da tempo Riondino ha posto la sua attenzione sul Decamerone di Giovanni Boccaccio in una serie di ballate e rivisitazioni che proporrà al festivaLOVE in una versione ad hoc per l’occasione. Farà rivivere la bellissima Alatiel, gli uomini che se la contendono, il sultano di Babilonia, e gli altri personaggi di quella novella del Decamerone. Un viaggio per rivivere, con tutta la vivacità verbale dell’attore, una delle storie più famose del capolavoro del grande novelliere toscano.”

Le visite alla mostra di Luzzati sono gratuite, ma è necessaria la prenotazione che deve essere fatta entro le ore 12 di venerdì 26 maggio telefonando all’Ufficio Cultura del Comune tel. 0522/764293.