Home Fiorano Maggio Fioranese 2017: affinché tutti abbiano un motivo per venire a Fiorano

Maggio Fioranese 2017: affinché tutti abbiano un motivo per venire a Fiorano

Questa mattina è stata presentata l’edizione 2017 del Maggio Fioranese. Erano presenti all’incontro con la stampa il sindaco Francesco Tosi, l’assessore alle politiche culturali e al commercio Morena Silingardi, il presidente del Comitato Fiorano in festa Gian Carla Moscattini, il segretario del comitato e responsabile della Lapam Confartigianato comunale Roberto Romagnoli, i responsabili delle associazioni di categoria a livello territoriale: Mauro Rondelli di Cna, Fiorenza Limberti di Ascom Confcommercio e Emanuele Costetti di Confesercenti.

Durante l’incontro sono stati sottolineati i temi dell’importanza della cultura, dei giovani protagonisti, del ruolo delle associazioni e del volontariato, della varietà delle proposte che spaziano dall’arte agli spettacoli, dai mercati al ballo, dallo sport alla cultura con proposte per tutte le età e con la volontà di dare a tutti l’opportunità di venire a Fiorano, per un mese punto di riferimento del distretto.

Fiorano Modenese ospiterà grandi nomi: da Teresa De Sio nella seconda data del suo tour con l’omaggio a Pino Daniele (27/5), all’attesissimo ritorno di Franco di Mare per confermare l’impegno alla verità per ‘Giulio Regeni’ e per affrontare il tema dei ‘maestri’, degli esempi da seguire, dei valori da ridiscutere (13/5). Michele Piacentini con il suo libro ‘Luigi Tenco’ dialogando con Enrico Monti e con la musica di Morgana Montermini;  ‘Diverso da tutti e da nessuno’ è il libro che racconta Tiziano Terzani nella testimonianza di amici e colleghi, curato dalla moglie Angela Terzani Staude, presente insieme a Alen Loreti e Ameya Gabriella Canovi.

Nel Maggio Fioranese si inseriscono diverse rassegne: ‘Maggio delle vedute’ di Inarte avrà il suo apice sabato 27 maggio con S/Viste di Fiorano a cura di Francesco Genitoni, una serie di pannelli in ceramica per raccontare il paese ieri in una mostra che diventerà permanente e consentirà un percorso nel centro storico; Fiorano Free Music si prolungherà da giugno a settembre con una serie di spettacoli per concludersi con una due giorni dedicata al quarantennale di Radio Antenna 1 Rockstation. Ci sono le iniziative alle Salse di Nirano, gli eventi al Castello di Spezzano, più di dieci spettacoli all’Astoria, i mercati, i banchi ambulanti nel week-end, il Quartiere Latino al Centro Commerciale, gli spettacoli sul palco grande di Piazza Ciro Menotti come i Funky Chicken, Zucchero Tribute Band, Andrea Barbi & Super Sound Stage, i Big Bangi & The Swingredients per coniugare musica e gastronomia, Last dal Rock Park di Ligabue, gli stand gastronomici, gli stand delle associazioni in piazza, le gare sportive, i saggi di danza e di musica, il pomeriggio a Villa Pace con ‘Natural-Mente in gioco’, le mostre d’arte, presentazioni di libri, giochi per bambini e adulti.

Eventi di spicco del primo week end del Maggio Fioranese 2017

Il primo week end del Maggio Fioranese 2017, a cura del Comitato Fiorano in Festa, con la collaborazione del Comune di Fiorano Modenese, ha inizio venerdì 12 maggio con l’omaggio ad uno dei cantautori più importanti nati nel territorio modenese, Pierangelo Bertoli: la serata, intitolata “Eppure Angelo canta ancora”, si terrà alle 21 al Teatro Astoria, e vedrà sul palco Marco Dieci e Leo Turrini. L’ingresso è ad offerta libera e il ricavato verrà devoluto a favore dell’Associazione Carrozze Sottorete Onlus.

Sabato 13 maggio sono quattro gli eventi principali.

Al Teatro Astoria alle 17 ha inizio la rassegna “Dire Fare Imparare e Ricordare”, presentata dal Comune di Fiorano, dal Comitato Fiorano in Festa e da Lapam Confartigianato Imprese Fiorano: il primo ospite sarà il famoso giornalista Franco di Mare, già presente lo scorso anno, per sottolineare simbolicamente l’impegno del Comune a tenere vivo l’interesse sul caso Giulio Regeni. Il noto conduttore ci informerà sull’evoluzione delle indagini, con la sensibilità e la professionalità con cui ha sempre affrontato questo delicatissimo caso. Inoltre, con la franchezza da lui ironicamente utilizzata come “marchio di fabbrica”, affronterà il tema dei “maestri”, degli esempi da seguire, dei valori da ridiscutere; si impegnerà in una riflessione sul significato di globalizzazione, confine e territorio, sia in termini economici che ideali. Ingresso gratuito.

L’incontro sarà preceduto, alle 15, dalla “Commedia in lingua sarda” a cura della Compagnia delle Donne di Ozieri e promossa dal Circolo Nuraghe.

In mattinata, in via Silvio Pellico, “Vedere in 2D”, live painting dell’artista Francesco Polazzi, a cura del Centro Culturale Artisti Madonnari.

Piazza Ciro Menotti, alle 21, ospiterà il concerto-tributo al grande Zucchero dei Funky Chicken e la Session Cubana.

Domenica 14 sarà una giornata interamente dedicata ai bambini e alle loro famiglie. In Piazza, dalle 9 alle 19, sarà presente l’Associazione SOS MAMA Onlus con informazioni e giochi e per promuovere il tema “Mamme in circolo con i loro bambini – Fermiamoci a giocare”. Sempre in piazza, dalle 15 alle 20, si svolgerà l’iniziativa “Fai volare il tuo aquilone”

Nel pomeriggio, dalle 16 alle 19.30, i nidi d’infanzia comunali e privati convenzionati del Comune di Fiorano Modenese (Spezzano, Messori, la Coccinella e Don Arrigo Mussini) e le scuole dell’Infanzia Coccapani e Don Arrigo Mussini organizzano “Natural-Mente in gioco”, proposte ed esperienze da condividere all’aperto: un pomeriggio di gioco ed esplorazione rivolto alle famiglie con bambini da 0 a 6 anni per condividere esperienze con materiali naturali e di recupero. Saranno presenti l’associazione Librarsi con letture animate e Ludobus a cura della Coop. Gulliver con lettura e laboratorio creativo “Rifugio degli uccellini”. Si tratta un’iniziativa che si inserisce nell’ambito del progetto “LiberaMENTE in gioco”, promosso dall’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico per la Giornata Mondiale del Gioco.

La saletta del Caffè del Teatro, alle 10.30, ospiterà la presentazione del libro di Alessandra Appiano “Ti meriti un amore”, all’interno della rassegna “Autori in vista”.

Partirà inoltre presso il Bla alle ore 9.00 il tour “Bellezze in bicicletta”, alla scoperta delle eccellenze turistiche dei territori di Fiorano, Formigine, Maranello e Sassuolo; fine prevista alle 19.

La serata di domenica vedrà come protagonista di Piazza Ciro Menotti Andrea Barbi di TRC con lo spettacolo “Andrea Barbi & Super Sound Stage – Il super suono del palco”: canzoni narrate con chi le ha suonate. Sul palco, insieme ad Andrea Barbi, Cesare Barbi, Beppe Cavani, Daniele Bagni (Barny) e Marco Formentini. Lo spettacolo, che avrà inizio alle 21, sarà preceduto alle 20.30 dalle premiazioni della manifestazione “Bellezze in Bicicletta”: madrina della premiazione sarà Rachele Barbieri, neo campionessa del mondo di ciclismo su pista