Home Ambiente A Novellara il parco “senza nome” diventa parco Castello per volere dei...

A Novellara il parco “senza nome” diventa parco Castello per volere dei bambini della scuola dell’infanzia

Bambini e spazi verdi: un rapporto di esplorazione e scoperta, per formare una nuova generazione di cittadini consapevoli. È questo l’obiettivo del progetto Spazi verdi portato avanti dalla scuola statale dell’infanzia Il Girasole, che ha messo in atto una collaborazione con l’AUSL per la promozione della salute psicofisica dei bambini.

Il percorso di outdoor education quest’anno si è concentrato sui due parchi pubblici di Novellara raggiungibili a piedi dalla scuola, Parco Augusto e il parco “senza nome” situato tra via Parri e via Sancti Spiritus. Proprio quest’ultimo ha destato l’interesse dei bambini, tanto che insieme, guidati dalle insegnanti, hanno cercato di dare un nome al Parco. La scelta definitiva è caduta sul nome di “Parco Castello”.

Gli amministratori hanno deciso di accogliere la proposta dei bambini, e il Parco, situato in via Sancti Spiritus, verrà ufficialmente intitolato giovedì 11 maggio alle ore 9.30. Al momento dell’intitolazione verrà scoperta una targa che reca il nuovo nome del parco e che riporta la conversazione dei bambini e che ha portato alla scelta del nome. Per l’Assessore all’ambiente Alberto Razzini, il progetto è importante e andava supportato perché permette ai bambini della scuola dell’infanzia di prendere contatto con la natura e lo spazio che li circondano, facendoli propri e dunque imparando a rispettarli e ad averne cura. La speranza è che questo incontro possa far nascere interessi e idee che non devono andare persi nell’età adulta.