Home Fiorano A Fiorano in piazza con i defibrillatori

A Fiorano in piazza con i defibrillatori

Nell’ambito del Maggio Fioranese, durante lo spettacolo previsto in Piazza Ciro Menotti domenica 14 maggio 2017 alle ore 21, con ‘Andrea Barbi & super sound stage’ e le premiazioni della manifestazione ‘Bellezze in bicicletta’, ospite d’onore Rachele Barbieri, neocampionessa del mondo di ciclismo su pista, disciplina scratch, ci sarà un’informazione dedicata al “Progetto Defibrillatori per un territorio cardioprotetto”, coordinato dal dott. Francesco Melandri, consigliere comunale.

Avviato nel 2011 dal Comune di Fiorano Modenese a seguito di una prima donazione di 3 defibrillatori da parte del Rotary Club di Sassuolo e la formazione per il loro utilizzo, il progetto è stato implementato in questa legislatura per realizzare quanto previsto dal Decreto Balduzzi,  che prevede l’obbligo per le società sportive dilettantistiche  dotarsi di defibrillatori.

A tale fine l’Amministrazione Comunale ha promosso e finanziato nel 2016 la formazione degli operatori sportivi ai quali si sono aggiunti anche operatori scolastici e colleghi della PM. A fine 2016 l’Amministrazione ha ricevuto una donazione di n. 10 defibrillatori dalla Fondazione Lucchese e un contributo regionale per l’acquisto dell’11esimo. E’ stato definito l’elenco dei luoghi che saranno dotati dei nuovi defibrillatori che comprende palestre scolastiche ad uso anche sportivo ed edifici pubblici; anche un’autovettura della PM sarà dotata di dispositivo DAE, con corsi di formazione per dipendenti comunali presso ogni edificio pubblico.

I defibrillatori saranno presenti: in municipio, a Villa Pace, al castello di Spezzano, al Bla; nelle palestre delle scuole Enzo Ferrari, Giacomo Leopardi, Luisa Guidotti, Ciro Menotti e Francesca Bursi; nei centri sportivi Cuoghi, Claudio Sassi, Graziano Ferrari, di Ubersetto, del Parco Roccavilla, della Spezzanese; in Piazza Ciro Menotti e in Piazza Falcone e Borsellino; al Bocciodromo; alla Trattoria Da Guido; alla Farmacia Bavutti.