Home Reggio Emilia Da lunedì 22 maggio il piazzale nord di via Gattalupa a Reggio...

Da lunedì 22 maggio il piazzale nord di via Gattalupa a Reggio diventa Piazzale scolastico

Da lunedì 22 maggio a venerdì 30 giugno 2017 il piazzale nord di via Gattalupa, che dà accesso all’istituto comprensivo Einstein, alla scuola comunale dell’infanzia e al nido Allende e alla piscina Gattalupa, diventa in via sperimentale dalle ore 7 alle 19 un Piazzale scolastico.

Un piazzale scolastico è un’ area situata in prossimità delle scuole – in questo caso adibita a parcheggio – nella quale viene bloccato temporaneamente il traffico degli autoveicoli per favorire e mettere in sicurezza pedoni, ciclisti e utenti del trasporto pubblico.

Lo spazio recuperato diventa luogo per le relazioni perché più sicuro.

Il piazzale è a oggi molto frequentato e serve 355 studenti della scuola secondaria Einstein, 264 studenti della scuola primaria Ca’ Bianca, 78 bimbi della scuola comunale dell’infanzia Allende e 70 bimbi del nido Allende, oltre agli utenti della piscina Gattalupa e a tutto il personale delle varie strutture.

Per tutto il tempo della sperimentazione, l’accesso al piazzale con i mezzi privati è vietato nella fascia oraria 7-19. I genitori degli alunni che frequentano le scuole che si affacciano sul piazzale e gli utenti della piscina potranno utilizzare i parcheggi situati prima e dopo il Piazzale scolastico che negli ultimi anni sono stati riqualificati: il parcheggio di via Gattalupa Sud, davanti alla scuola Allende e al centro diurno “Tagliavini e Ferrari”, e il parcheggio scambiatore Funakoshi, direttamente collegato a via Gattalupa.

L’esperienza del Piazzale scolastico di via Gattalupa si aggiunge alle Strade Scolastiche già attive in città: l’ultima in ordine di tempo è stata la strada scolastica sperimentale in via Medaglie d’oro della Resistenza, a servizio della scuola primaria ‘Marco Polo’ e alle scuole secondarie di primo grado ‘Pertini 1’ e ‘Pertini 2’. A questa esperienza, si aggiungono le ormai consolidate Strade Scolastiche di via Tosti (scuola Primaria Bergonzi) e di via Campo Samarotto (scuola Primaria Carducci), alle quali lo scorso autunno si sono aggiunte le esperienze delle scuole primarie Don Milani e Marmirolo.