Home Appuntamenti “Secchia in festa”: il 2 giugno tra sport e ambiente con la...

“Secchia in festa”: il 2 giugno tra sport e ambiente con la 100 km in bicicletta, da Castellarano al Po

Dedicare la giornata della Festa della Repubblica, venerdì 2 giugno, alla valorizzazione della natura e dell’ambiente del fiume Secchia. E’ questo l’obiettivo di “Secchia in festa”, evento incentrato sulla “100 chilometri del Secchia”, manifestazione ciclistica non competitiva che si svolge lungo il Secchia da Castellarano a Quingentole di Mantova sul Po con la partecipazione di 170 ciclisti (le iscrizioni si sono chiuse il 30 aprile).

La manifestazione attraversa 18 comuni, di cui 11 modenesi (Modena, Sassuolo, Formigine, Campogalliano, Soliera, Carpi, S.Prospero, Cavezzo, Novi, Concordia e S.Possidonio) e sette del territorio reggiano e mantovano.

Il percorso, infatti, si snoda nel tratto modenese lungo il Percorso Natura del Secchia, realizzato dalla Provincia, parte della ciclovia Eurovelo 7.

L’organizzazione, arrivata alla terza edizione, vede coinvolti, l’Ente Parchi Emilia Centrale, l’Uisp regionale e i comitati di Modena e Reggio Emilia, la Fiab di Modena, gli 11 Comuni modenesi e quelli di Castellarano, Casalgrande e Rubiera nel reggiano, e Moglia, San Benedetto Po, Quistello e Quingentole nel mantovano; collaborano anche il Consorzio della Bonifica Emilia Centrale ed il Parco Golene Foce Secchia.

«L’iniziativa – ha affermato Giovanni Battista Pasini, presidente dell’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia centrale durante la presentazione dell’evento – rappresenta ormai un appuntamento fisso e fa parte di un programma che con i Comuni vuole far conoscere l’ambiente fluviale del Secchia. Il nostro impegno, inoltre, si concentra sull’introduzione degli istituti di valorizzazione e gestione ambientale più idonei e condivisi per l’intero sistema fluviale».

Per Michele Marzullo dell’Uisp «sarà una occasione per coniugare sport e ambiente in un clima non competitivo e festoso con un numero di partecipanti in continua crescita», mentre Giulio Guerzoni, assessore all’Ambiente del Comune di Modena ricorda che «la manifestazione promuove mobilità sostenibile e aggregazione, grazie ad uno sforzo organizzativo importante che coinvolge diversi soggetti».

Per l’occasione il Centro ambiente dell’area nord promuove una gita in bici da Concordia a S.Prospero, oltre a giochi e attività per scoprire i segreti del fiume. Previste iniziative anche Villalunga di Casalgrande dove il Comune organizza una giornata con spettacoli, sport, mercatini ed enogastrononia.

Informazioni nel sito dell’Uisp e su Facebook/secchiainfesta.