Home Sassuolo Contributi alla stagione estiva sassolese

Contributi alla stagione estiva sassolese

E’ stata approvata martedì pomeriggio la delibera di Giunta, in pubblicazione all’Albo Pretorio, che recependo le indicazioni del Tavolo Strategico del commercio e del turismo, di cui fanno parte le associazioni di categoria: Confcommercio, Confesercenti, Cna e Lapam – Licom, il Comitato Commercianti del Centro Storico e l’Associazione di promozione sociale “Pro Loco Sassuolo”, recepisce il progetto per la stagione estiva di Sassuolo presentato dalla Pro Loco.

“In sede di tavolo strategico– chiarisce l’Assessore al Commercio ed al Turismo del Comune di Sassuolo Andrea Lombardi –che coinvolge tutti i referenti istituzionali del commercio e dei servizi, con la regia dell’Amministrazione comunale, abbiamo cominciato a definire le linee guida per una sempre più concreta promozione turistica e commerciale del territorio, ampliando e diversificando eventi o percorsi turistici per rendere sempre più attrattiva la nostra città”.

La stagione estiva si articolerà su diversi eventi spalmati nell’arco di tutto il periodo.

Oltre agli eventi di “Welcome Summer” ( tre appuntamenti con la musica in piazzale Roverella fino al 10 luglio), e la Notte Celeste di sabato prossimo, Pro Loco Sassuolo  realizzerà il progetto approvato, sempre sotto l’egida dell’Amministrazione Comunale che funge da coordinatore del tavolo strategico. La stagione estiva comprende, inoltre, i Giovedì Sotto le Stelle di Luglio e la Rievocazione Storica presso il castello di Montegibbio a Settembre.

Il contributo dell’Amministrazione comunale per il progetto stagione estiva 2017 sarà di € 14.000. A questi si aggiungeranno le risorse che Pro Loco Sassuolo riuscirà a trovare da partner privati per una somma stimata in € 10.000 che, tra l’altro, copriranno i costi di preparazione e la divulgazione del primo dei quattro cataloghi, quello dedicato appunto alla Stagione Estiva 2017, al quale seguiranno quelli importanti dell’autunno e dell’inverno.

La stessa delibera stabilisce, inoltre, il riparto dei contributi dell’Amministrazione comunale per i due successivi grandi eventi cittadini: Fiere d’Ottobre per € 8.000 €; oltre ai contributi dedicati al Fondo sicurezza (€ 2.000) in co-finanziamento con la Camera di Commercio di Modena ed agli interventi di valorizzazione turistica per € 15.000.