Home Sassuolo Ieri a Sassuolo il primo di sette Knit Caffè

Ieri a Sassuolo il primo di sette Knit Caffè

Si è svolto ieri pomeriggio, presso la corte di Villa Giacobazzi al parco Vistarino, il primo dei sette appuntamenti organizzati dal Centro per le Famiglie di Sassuolo “Knit Caffè”.

I Knit Caffè hanno l’obiettivo di sferruzzare in compagnia fra un pettegolezzo e un tè pare sia una pratica molto rilassante (tanto da prevenire lo stress) e, al contempo, un’occasione per socializzare e fare incontri, dato che il lavoro a maglia coinvolge sorprendentemente sia donne che uomini.  È così che la moda americana dei “knit-cafè”, luoghi d’incontro dove lavorare insieme con ferri, gomitoli e uncinetto, si è diffusa anche in Italia e qui sono nati numerosi “knitting-group”, club moderni promossi da blog e sostenuti anche da mercerie, negozi di maglieria, locali e gallerie d’arte. Se siete inesperti, non c’è da preoccuparsi perché questi ritrovi sono anche l’occasione per imparare la lavorazione a maglia seguendo corsi mirati a trasmettere le tecniche basilari (o le più evolute).

Con le creazioni realizzate durante i sette appuntamenti, tutti dalle ore 17 alle ore 19, si potrà partecipare il 15 settembre all’allestimento di villa Giacobazzi all’interno del parco: un allegro Yarn Bombing in occasione del Festival Filosofia 2017.

Il prossimo Knit Caffè si svolgerà giovedì prossimo, 22 giugno, a partire dalle ore 17 sempre a Villa Giacobazzi.