Home Sassuolo Inaugura domani la rinnovata area di sgambatura cani in viale Giacobazzi

Inaugura domani la rinnovata area di sgambatura cani in viale Giacobazzi

Sarà inaugurata domani, sabato 17 giugno, a partire dalle ore 18,30, la rinnovata area di “Sgambatura Cani parco Giorgi di Vistarino” in viale Giacobazzi.

Come si ricorderà, l’Amministrazione comunale ha adottato la soluzione di mantenimento in loco dell’area sgambatura cani realizzata provvisoriamente nel 2009 all’interno del parco Giorgi Vistarino, prevedendone un ampliamento  in corrispondenza del lato Sud, al fine di raggiungere una superficie interna calpestabile sufficiente e tale da soddisfare l’elevata richiesta di utilizzo della stessa, nel rispetto degli elaborati tecnico – grafici autorizzati dalla Soprintendeza.

Di forma rettangolare, l’area di sgambatura si sviluppa su una superficie complessiva di mq. 1.500 (mt. 50 x mt. 20), accessibile attraverso un disimpegno comune, in grado di permettere ai fruitori di raggiungere i due settori che sono ricreati nelle porzioni Nord e Sud dell’area, originando in questo modo: un’area sgambatura cani “taglia grande” di superficie pari a mq. 1.259; un’area sgambatura cani “taglia piccola” di superficie pari a mq. 225.

Le due aree sono separate da una recinzione in maglia metallica plastificata verde con altezza di mt. 1,70. Le aree sono poi servite da un piccolo percorso pedonale interno da realizzarsi in materiale inerte che si sviluppa su due lati del perimetro, al fine di garantire una corretta fruizione dell’area durante le stagioni autunnale/invernale/primaverile, caratterizzate da un clima tendenzialmente piovoso.

Le attrezzature da installare all’interno sono minime e della stessa tipologia già presente nel parco: 4 panchine e 2 cestini nell’area sgambatura cani “taglia grande” e 2 panchine e 2 cestini nell’area sgambatura cani “taglia piccola”, oltre a 2 fontane e 1 bacheca – riportante le norme di utilizzo dello sgamba mento.

La recinzione esterna sarà interamente schermata sui lati Ovest e Sud da una quinta a verde caratterizzata da alberature ad alto fusto che verranno selezionate per il loro valore ecologico/ambientale oltre a macchie arbustive che andranno a preservare la naturalità e le forme tipiche del contesto, creando così un’ulteriore barriera verde che mitigherà l’impatto.

L’accesso allo sgambamento cani sarà diretto, sia per i residenti del quartiere Pontenuovo, che potranno accedervi tramite il cancello di servizio posto a Sud del parco, che per i residenti del centro cittadino, in grado di utilizzare l’ingresso di viale Giacobazzi (lato Est), in modo tale da ridurre al minimo la commistione fruitori/animali all’interno dell’area pubblica.