Home Appennino Reggiano Venerdì a Castelnovo un incontro sul “Gusto della legalità” con testimonianze dalla...

Venerdì a Castelnovo un incontro sul “Gusto della legalità” con testimonianze dalla Locride

Venerdì 30 giugno, al Centro Insieme di via dei Partigiani, dalle 18.30 è in programma l’incontro “Il gusto della legalità”, organizzato dal gruppo Bottega Diversa di Castelnovo con il patrocinio del Comune. L’iniziativa vedrà la partecipazione di Ivan Placanica, di Goel Coop Bio, e Fabrizio Prandi di Banca Etica. Raccontare la Locride può rendere possibile una comprensione migliore del nostro territorio.

“Sarà una serata insieme – spiegano i ragazzi di Bottega Diversa – fatta di storie che si intrecciano, di idealità che prendono concretezza, perché ognuno di noi può, con consapevolezza, fare scelte determinanti per un cambiamento sempre più necessario.

Scegliere cosa mangiare è, ad esempio, un atto politico, semplice ma molto efficace che può incidere sull’economia di un territorio e sulla diffusione della legalità . Cercheremo di evidenziare anche questi aspetti nel corso dell’incontro, a cui seguirà una cena con le migliori produzioni locali. Protagonista della serata sarà Ivan Placanica, referente di Goel Bio, la cooperativa della Locride che promuove lo sviluppo della cooperazione sociale e l’inserimento di soggetti svantaggiati attraverso la valorizzazione delle tipicità del territorio. Placanica parlerà dell’esperienza delle aziende agricole biologiche riunite in Goel Bio per contrastare più efficacemente la ‘ndrangheta e per affermare la condotta aziendale etica che è garante dell’alta qualità delle produzioni tipiche che il consorzio offre al mercato nazionale: arance, bergamotti, clementine, mandarini, limoni, kiwi e cipolle. Banca Etica è da sempre interessata a porsi come riferimento delle esperienze di impresa sociale e di economia che contribuiscono alla promozione del bene comune e di un modello di società più equa, solidale e sostenibile, di questo testimonierà nella serata Fabrizio Prandi”. “Bottega Diversa – Per una economia solidale in montagna” ha organizzato l’iniziativa facendo proprio uno degli slogan di Banca Etica, “l’interesse più alto è quello di tutti”. “Se tra le nostre finalità fin dall’inizio – concludono i ragazzi di Bottega Diversa – vi era quello di promuovere e coniugare un modello di sviluppo economico nuovo in grado di riscoprire la cultura delle relazioni, sperimentando un nuovo stile di vita più umano, più giusto, più rispettoso dell’ambiente, Goel Bio e Banca Etica di queste intenzioni sono sicuramente i migliori compagni di strada possibili”. Per informazioni tel. 338 1688243 (Ivana) o 340 336919 (Luisa).