Home Scandiano ”Tana libera tutti”, a Scandiano una mostra di foto dai campi Sahrawi

”Tana libera tutti”, a Scandiano una mostra di foto dai campi Sahrawi

Si chiama “Tana libera tutti” ed è una mostra molto emozionante, quella che sarà inaugurata sabato 8 alle 11, nella biblioteca comunale “Salvemini” di Scandiano: sono fotografie scattate nel Sahrawi da Livia Tassinari, durante la missione istituzionale della Regione Emilia-Romagna in quei territori del Nord-Africa. Venti immagini tematiche, suddivise in dieci coppie, per raccontare sia la vita nei campi profughi, sia quella nei territori liberati.

L’esposizione celebra infatti i 15 anni dalla firma del Patto di amicizia tra il nostro Comune e la Darja di Tifariti, uno dei campi profughi sahrawi del deserto algerino: oltre all’autrice, saranno presenti sabato i 40 bambini ospiti dei comuni della nostra provincia. Taglieranno il nastro il Sindaco Alessio Mammi e l’assessore alle politiche sociali Elisa Davoli, con Claudio Cantù, che coordina i progetti nel Sahara Occidentale e Caterina Lusuardi, presidente dell’associazione Jaima-Sahrawi di Reggio.

Gli scatti « mettono a confronto due stili di vita, ma la stessa voglia di libertà; due modi di esistere, ma la stessa dignità » perché permettono di paragonare le differenze di vita di quel popolo, tra i territori liberati e i campi profughi.

Afferma l’assessore Elisa Davoli: « Questa mostra vuole ribadire la nostra solidarietà e vicinanza a questo popolo che sta continuando a combattere la propria battaglia pacificamente ma con tenacia».

Nei giorni scorsi è arrivato a Scandiano un gruppo di 8 bambini Sahara ospiti di altrettante famiglie dell’Unione Tresinaro Secchia: come è ormai consuetudine si fermeranno tre settimane nel nostro territorio accompagnati da un loro educatore e vivranno la vita dei loro coetanei scandianesi: frequenteranno di giorno il campo giochi, parteciperanno alle varie iniziative estive serali insieme alle famiglie ospitanti, ma verranno anche visitati ed eventualmente curati dalla nostra Ausl.

“Tana liberi tutti” sarà visitabile fino al 22 luglio negli orari della biblioteca (via Vittorio Veneto 2): lunedì-sabato 8,30-13; martedì-giovedì anche 15-19. Ingresso libero.