Home Appennino Modenese Appenninando: una nuova realtà per far crescere l’Alto Appennino Modenese

Appenninando: una nuova realtà per far crescere l’Alto Appennino Modenese

Nasce Appenninando, una associazione turistica composta da diverse imprese del settore che operano nei comuni di Fiumalbo, Pievepelago e Riolunato. Appenninando, che ha sede presso gli uffici di Lapam Confartigianato di Pievepelago, ha anche eletto il suo presidente: si tratta di Massimo Bernardi, titolare del rifugio Vittoria al Lago Santo, mentre Moreno Migliori, segretario delle sedi Lapam di Pievepelago e Fiumalbo, coordinerà l’attività dell’associazione.

Ma quale intento anima i promotori e gli associati? L’obiettivo è semplice ma molto ambizioso: promuovere in chiave turistica tutto il versante Ovest dell’Appennino Modenese, attraverso strumenti di marketing sia tradizionali che innovativi. Appenninando intende favorire e creare rapporti di collaborazione e di alleanza sia con il pubblico sia con i soggetti privati che operano per lo sviluppo del territorio, nella consapevolezza che ogni singola attività, da sola, non ha le stesse potenzialità che invece si possono acquisire lavorando insieme e cercando di far fare un salto di qualità all’intera area.

Fanno parte della neonata associazione, che in questi mesi sta lavorando per crescere fin da subito, non solo alberghi e ristoranti, ma anche attività di servizio al turismo come le guide alpine, le guide ambientali escursionistiche e centri benessere, al fine di sviluppare una concreta sinergia finalizzata ad accrescere la qualità dell’accoglienza turistica.