Home Scandiano Processo “Aemilia”, dichiarazione del Sindaco Alessio Mammi sui magistrati minacciati e sui...

Processo “Aemilia”, dichiarazione del Sindaco Alessio Mammi sui magistrati minacciati e sui giornalisti offesi

«Il processo “Aemilia”, oltre ai crimini contestati, continua purtroppo a rivelarci particolari gravi, come la notizia di alcuni magistrati reggiani sotto protezione perché minacciati, e di insulti a giornalisti, “rei” – gli uni e gli altri – semplicemente di fare il proprio lavoro.

A queste persone, che nell’adempimento del dovere tutelano ciascuno di noi, vanno la solidarietà incondizionata e la gratitudine dell’Amministrazione comunale di Scandiano, oltre alle mie personali di cittadino. Con il loro lavoro cercano la verità e difendono democrazia e libertà.

La lotta alle mafie non può essere circoscritta al piano giudiziario, quando i reati sono già stati commessi: le mafie si sconfiggono se ognuno fa ogni giorno la propria parte con onestà, in qualunque ambito, ed è vicino e solidale a chi, come magistrati e giornalisti, è più esposto di altri».

 

Alessio Mammi,

Sindaco di Scandiano