Home Casalgrande Il cinema di Casalgrande è itinerante, all’aperto e… a pedali

Il cinema di Casalgrande è itinerante, all’aperto e… a pedali

Inizia lunedì 24 luglio e proseguirà fino al 4 settembre la rassegna cinematografica all’aperto e itinerante che il Comune di Casalgrande propone per le frazioni del territorio. Una rassegna green, ossia alimentata dalle biciclette, cui gli spettatori potranno contribuire pedalando (ma nulla vieta di sedersi come semplici spettatori).

Significativa la presenza di autori locali sin dal primo appuntamento, lunedì 24 luglio alle 21.30 presso il Parco del Liofante di Salvaterra, con la proiezione del film documentario ‘Ogni opera di confessione’ del casalgrandese Mirco Marmiroli (classe 1984) e di Alberto Gemmi, già proiettato presso diversi festival, tra cui Bellaria e il prestigioso Visions du Réel a Nyon (Svizzera).

Il film racconta di un uomo che ha deciso di acquistare un attico in una discussa zona della città. Dalle vetrate si accorge di un’enorme area in disuso (le ex Officine Meccaniche Reggiane), un complesso industriale dal passato glorioso che giace in attesa di essere riqualificato. Qui una famiglia rom sosta da tempo in un camper mentre a grande distanza un anziano operaio che ha lavorato nella fabbrica sogna di volare per l’ultima volta.

La rassegna proseguirà lunedì 31 luglio al Parchetto AlTop di Casalgrande Alto con Lea di Marco Tullio Giordana. Per ulteriori informazioni: 0522 998558.