Home Maranello Maranello, Mililli: “Non condivido Giovanelli, bene appoggio al sindaco”

Maranello, Mililli: “Non condivido Giovanelli, bene appoggio al sindaco”

“La decisione del consigliere Giovanelli ci rattrista e non ne condividiamo le motivazioni. Ma apprezziamo il suo impegno a continuare a sostenere insieme a noi il programma amministrativo del centrosinistra maranellese”: il segretario del Partito democratico di Maranello Marco Mililli commenta la scelta del consigliere Giovanelli di lasciare il gruppo Pd per aderire al Gruppo Misto, sotto le insegne di Mdp.

“L’analisi di Giovanelli sulle questioni politiche che l’hanno portato a questa scelta non ci può trovare certo d’accordo. Sono diversi gli aspetti del suo discorso che meriterebbero una replica puntuale. Non intendiamo lasciare senza risposta le critiche politiche sollevate dal consigliere: anzi, vogliamo incoraggiare una discussione franca e serena. Ma preferiamo confrontarci sulle questioni interne nelle sedi opportune e non a mezzo stampa. Per questo accantoniamo ogni nota polemica e accogliamo invece con favore la dichiarazione di stima e fiducia di Giovanelli verso l’Amministrazione comunale e verso l’attuale maggioranza che sostiene la Giunta guidata dal sindaco Morini. È questo l’aspetto che interessa di più i nostri concittadini. Proprio come Giovanelli, i consiglieri del Pd si sono impegnati per un programma amministrativo preciso nel 2014 e sulla base di quello hanno raccolto il consenso dei maranellesi: le sue parole confermano che scelte legittime di carattere politico e personale non avranno ripercussioni dal punto di vista del sostegno amministrativo. Le divisioni nel campo del centrosinistra e le polemiche della politica romana non rappresentano la priorità per i nostri concittadini e non influenzano in alcun modo un’azione di governo locale che s’è sempre contraddistinta per senso di responsabilità e di unità: su questi presupposti sappiamo di poter contare sull’impegno leale di tutti i consiglieri di maggioranza, Giovanelli compreso, per portare a termine gli obiettivi della legislatura”.