Home Ambiente Hera intensifica i servizi ambientali in Appennino

Hera intensifica i servizi ambientali in Appennino

Per fare fronte al temporaneo aumento di popolazione dovuto all’afflusso di turisti nelle località di villeggiatura nel periodo estivo, Hera ha intensificato i servizi ambientali in Appennino.

In accordo con le Amministrazioni dei comuni in cui opera, l’azienda ha potenziato i turni di vuotatura dei contenitori stradali e lo spazzamento manuale e meccanizzato. Inoltre sono stati predisposti servizi straordinari di pulizia in occasione di feste e sagre.

In tutti i comuni serviti è stata raddoppiata la vuotatura dei cassonetti per la raccolta di carta e cartone e per la raccolta della plastica ed è aumentato il numero di passaggi per la vuotatura dei restanti contenitori.

A Pavullo e Serramazzoni è stato potenziato anche il servizio di pulizia dei parchi, mentre a Fiumalbo e Sestola è stato intensificato il servizio di raccolta di carta e cartone rivolto ai commercianti.

Le frequenze di spazzamento sono state raddoppiate a Pavullo, Montecreto, Sestola, Lama Mocogno.
Sono stati previsti interventi aggiuntivi al normale servizio anche a Palagano e Serramazzoni.

Si ricorda che nel Frignano le stazioni ecologiche sono intercomunali. Tutti i titolari di un’utenza per i servizi ambientali, cittadini e proprietari di seconde case, hanno a disposizione ben nove impianti in cui conferire correttamente i propri rifiuti differenziati, da quelli ingombranti a quelli elettronici o pericolosi.

Gli orari di apertura di ogni stazione ecologica, così come l’elenco dei materiali conferibili, sono consultabili sul sito www.ilrifiutologo.it. È possibile anche telefonare al servizio clienti di Hera, al numero gratuito 800.999.500, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18.